FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Tempo reale

Voto, Italia divisa: il M5s primo partito vince al Sud, il centrodestra al Centro-Nord | Renzi si dimette ma Pd sarà allʼopposizione

Affluenza al 73,2% alla Camera: è la più bassa di sempre. Di Maio: "Pronti al confronto con tutti sui presidenti di Camera e Senato". Salvini: "La Lega governerà con il centrodestra"

Voto, Italia divisa: il M5s primo partito vince al Sud, il centrodestra al Centro-Nord | Renzi si dimette ma Pd sarà all'opposizione

Un'Italia divisa, con nessuna maggioranza. E' il quadro che emerge dal voto alle elezioni politiche. Il M5s conquista Sud e isole e supera il 32%, il centrodestra è la prima coalizione con il 37% e vince al Centro-Nord. Lega avanti. Forte calo nel Pd, Renzi annuncia le dimissioni dalla segreteria ma solo dopo la costituzione del governo. Affluenza al 73,2%. Di Maio: "Inizia la Terza Repubblica, quella dei cittadini". Salvini: "Al governo con il centrodestra".

  • Emiliano: Renzi finge di dimettersi

    "Dalle sconfitte, anche quando sono annunciate e pesanti, bisogna sempre trarre insegnamento per rilanciare la propria battaglia per il bene comune. La comunità del centro sinistra esiste, è smarrita e ha bisogno di ritrovarsi e rifondarsi. Renzi punta alla sua autoconservazione, sta pensando a come rientrare in partita, non a come far rientrare il Paese in partita. Per questo finge di dimettersi". Lo dice il presidente della Regione Puglia e leader di Fronte democratico, Michele Emiliano.

  • Calenda: Renzi? Fuori da mondo colpa a Gentiloni-Colle

    "Condivido in pieno la linea sul no al governo con il M5S, non commento il percorso congressuale e il timing delle dimissioni perché non iscritto al Pd, trovo fuori dal mondo l'idea che la responsabilità della sconfitta sia di Gentiloni, Mattarella (per voto 2017) e di una campagna troppo tecnica". Lo scrive su Twitter il ministro Carlo Calenda, commentando quanto detto da Matteo Renzi.

  • Guerini: dimissioni verissime, lunedì direzione Pd

    "Nessuna dilazione, le dimissioni di Renzi sono verissime. Lo ha detto chiaramente in conferenza stampa, alla luce dei risultati elettorali di ieri. Il tema centrale è un punto politico: il Pd è all'opposizione, in coerenza con quanto detto in campagna elettorale da tutto il Pd. E nessuna gestione solitaria dei prossimi passaggi: lunedì prossimo faremo Direzione nazionale e quello sarà il luogo e il momento per aprire una riflessione seria e responsabile sui risultati". Così il coordinatore Lorenzo Guerini.

  • Pd, Orlando: da Renzi parole ambigue

    "Siamo alla ormai consueta elencazione di alibi e all'individuazione di responsabilità esterne. Da questo atteggiamento deriva la soluzione ambigua individuata, di dimissioni non dimissioni". Così il leader della minoranza Pd Andrea Orlando commenta le parole di Matteo Renzi. "Noi siamo, tanto quanto Renzi, contro i caminetti ma anche contro i bunker".

  • Salvini: Renzi si è dimesso, grazie Italia

    "Renzi si è dimesso, Grazie Italia! Vi voglio bene amici". Lo scrive il leader della Lega, Matteo Salvini, commentando su twitter le parole del segretario Pd. Salvini allega al tweet una sua foto con in mano una bottiglia di vino rosso, con l'etichetta con su scritto: "Il mio premier è lui" e la sua foto stampata.

  • Di Battista: nostra linea non muta, Pd è già senza Renzi

    "Dialogo con tutti, la nostra linea non cambia". Lo afferma Alessandro Di Battista dal comitato elettorale M5S sulla partita delle alleanze. E a chi gli chiede di un possibile dialogo con il Pd "de-renzizzato" Di Battista replica: "Sono problemi interni al Pd. Ma il Pd è già senza Renzi".

  • Di Battista: Renzi pur di non dimettersi frantuma Pd

    "Un discorso così strampalato non l'ho mai ascoltato, è veramente in confusione e non se ne rende nemmeno conto, pur di non dimettersi realmente è disposto a frantumare quel che resta del Pd e cosa pensa il Pd? A questo personaggio non gli basta mai la lezione, sempre arrogante, non ha chiesto scusa, non si rende conto che se Minniti ha perso è colpa sua, che sta antipatico a tutti". Lo afferma Alessandro Di Battista dal comitato elettorale M5S.

  • Renzi: non saremo stampella delle forze antisistema

    "Il nostro posto in questa legislatura è all'opposizione. Lì ci hanno chiesto di stare i cittadini italiani e lì staremo. Il Pd è nato contro i caminetti, non diventerà la stampella di forze antisistema. Si parla spesso di forze responsabili. Saremo responsabili e la nostra responsabilità sarà di stare all'opposizione". Lo dice il segretario del Pd Matteo Renzi.

  • Renzi: nessuna fuga, farò il senatore semplice

    "Non c'è nessuna fuga. Terminata la fase dell'insediamento del Parlamento e della formazione del governo, io farò un lavoro che mi affascina: il senatore semplice, il senatore di Firenze, Scandicci, Insigna e Impruneta". Lo dice il segretario del Pd Matteo Renzi.

  • Renzi: Pd non fa governo con gli estremisti, io sono garante

    "Mi sento garante di un impegno morale, politico e culturale: abbiamo detto in campagna elettorale no al governo con gli estremisti e degli estremisti, non abbiamo cambiato idea in 48 ore". Lo ha detto il segretario del Pd Matteo Renzi in conferenza stampa al Nazareno.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali