FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Renzi replica alla Ue: "La Manovra rispetta tutte le regole"

Forte del consenso ottenuto da Obama su riforme e crescita, Renzi si è mostrato pronto ad affrontare Bruxelles sul doppio fronte dellʼemergenza immigrazione e della legge di stabilità

Renzi replica alla Ue: "La Manovra rispetta tutte le regole"

"La Manovra rispetta tutte le regole. E' strategica sulla crescita e pensa ai cittadini, con due miliardi per la sanità e l'intervento sulle pensioni". Così il premier Matteo Renzi da Washington replica alle obiezioni sollevate dall'Ue alla legge di Bilancio. Sono, aggiunge, "discussioni puntuali ad ottobre come le occupazioni studentesche e le foglie che cadono".

Forte della promozione ricevuta dal presidente americano Barack Obama sul referendum costituzionale e sulla sua politica di riforme a favore della crescita, Renzi si è mostrato quindi pronto ad affrontare il negoziato a Bruxelles sul doppio fronte dell'emergenza immigrazione e della legge di stabilità.

"Nostra linea su impegni Ue condivisa anche da Obama" - Nella battaglia del'Italia sull'immigrazione e contro l'austerity Renzi ha spiegato che "non ci sono Don Chisciotte contro i mulini a vento: c'è una visione del mondo in cui l'Unione Europea deve essere maggiormente attenta a immigrazione e crescita, e su questa linea è importante ci sia la condivisione del presidente Obama".

"Nostre battaglie internazionali sono battaglie condivise" - L'appoggio di Obama, ha proseguito Renzi, è la testimonianza di "un'identità di visione già presente prima. E' importante passi il messaggio che quando l'Italia fa alcune battaglie a livello internazionale, e qualcuno dice che siamo dei Don Chisciotte, poi si vede che non è così: c'è condivisione".

"Punire chi non rispettato accordi su migranti" - Sul fronte immigrazione, Renzi, che giovedì sarà a Bruxelles per il Consiglio europeo, ha sottolineato inoltre che tutti in Europa devono fare di più. Anche su questo ha l'assist di Obama che nel corso della visita a Washington aveva avvallato le posizione dell'Italia sul tema, sottolineando che nell'Unione europea "si è uniti non solo per i suoi benefici ma anche per i costi" che essa comporta. "Quanto alle procedure di infrazione - ha aggiunto Renzi -, stiamo aspettando quella che l'Europa deve fare a quei Paesi che avevano promesso di accogliere dei migranti e non lo stanno facendo".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali