> Tgcom24 > Politica > Milleproroghe: verso condono cartelloni politici
18.1.2012

Milleproroghe: verso condono cartelloni politici

Previsto in un emendamento contenuto nel decreto. Proroga fino al 29 febbraio 2012

foto LaPresse
16:01 - Un emendamento dei relatori al decreto legge "milleproroghe" prevede un nuovo condono per i cartelloni politici e per le violazioni commesse fino al 29 febbraio 2012. L'emendamento presentato nelle commissioni Bilancio e Affari costituzionali della Camera proroga la sanatoria sulle violazioni in materia prevista dal dl milleproroghe del 2008. La norma prevede di sanare le violazioni versando mille euro "per anno e per provincia".
Una norma, questa del "Milleproroghe", che ripropone dunque la vecchia pratica dei condoni, e per di più a vantaggio della solita "casta" dei politici, e che proprio per questo è destinata a suscitare altre polemiche.

Pensioni senza penalità ai lavoratori precoci
Il decreto interesserà anche i lavoratori "precoci", cioè quelli che hanno già versato un anno di contributi al compimento dei 19 anni d'età, i quali potranno andare in pensione indipendentemente dall'età anagrafica e senza penalizzazione, sempre secondo un emendamento al decreto.
OkNotizie

I VOSTRI COMMENTI

enrico66 - 20/01/12

ecco a loro è concesso, noi esponiamo locandine in vetrina e dobbiamo pagare ............... ( dopotutto non abbiamo merce da esporre se non le locandine delle offerte viaggi , e noi paghiamo la pubblicità )
non ho parole

segnala un abuso

lucio57 - 20/01/12

proviamo a farlo anche noi, non paghiamo piu niente e poi chiediamo il condono e quello che ci stanno insegnando, io o cominciato a farlo non pago piu niente poi quando andro davanti al giudice cerchero di spiegare che non faccio altro che prendere spunto dalla politica.perche con 900 € euro al mese non ce la faccio.

segnala un abuso

antonio5 - 19/01/12

io penso che non possiamo più tollerare questi abusi di potere nei nostri confronti, noi poveri cittandini, monti e il suo governo sta solo per svolgere compiti della polita e noi popolo di pecore.

segnala un abuso

ioDiTeNonMiStanco - 19/01/12

Concordo con luigi.78: VI LAMENTATE TUTTI MA NON FATE NULLA PER CAMBIARE LE COSE!!!Oggi abbiamo la possibilità di cambiare le cose con il movimento APOLITICO Nun Te Regghe Più!!Si tratta di una INIZIATIVA POPOLARE volta al TAGLIO degli SPRECHI della casta politica!!!Niente destra o sinistra, solo il nostro bene!!Nessuno è obbligato a firmare, ma se volete fare qualcosa per l'italia andate a vedere il sito dell'iniziativa: WWW.LEGGENTRP.IT

segnala un abuso

mediaset_italia2 - 19/01/12

Roma è massacrata dai manifesti abusivi. Colpa della politica, ma anche di aziende specializzate nell'attacchinaggio selvaggio, come puntualmente riportato dalla trasmissione Le Iene.

segnala un abuso

 
Le notizie del giorno
 
 
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile