FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Triumph Street Triple, la roadster si fa in tre

Gamma composta dai modelli S, R e RS

Tre moto, tre anime, per soddisfare ogni motociclista e qualsiasi stile di guida. Unico è il progetto e unico il motore, il 3 cilindri 12 valvole. Sono le nuove Triumph Street Triple, che infondono nuova linfa nel segmento delle roadster di media cilindrata: Street Triple S, Street Triple R e Street Triple RS.

Le nuove Triumph Street Triple

Ciascuna ha un proprio stile e distinti livelli di potenza, prestazioni, tecnologie e sospensioni. Agili ma sicure, maneggevoli ma performanti, rappresentano unʼidea di guida piacevole, divertente, e non a caso sono tra le roadster più amate del mercato. Non solo, ma per renderla ancora più fruibile, la Casa inglese ha realizzato anche una versione Street Triple R LRH, cioè con una minore altezza da terra e con una taratura apposita delle sospensioni. Le tre nuove Triumph hanno un forcellone nuovo ad “ali di gabbiano”, che assicurano una stabilità superiore alle alte velocità. Le linee sono più dinamiche e aggressive, la doppia sella ha un disegno più sportivo e le finiture sono di qualità migliore.

Il motore 3 cilindri di 765 cc ha doppio albero a camme in testa ed è raffreddato a liquido. In tutti e tre i casi potenza e coppia risultano superiori rispetto alla generazione precedente: la Street Triple S sviluppa 113 CV a 11.250 giri (6,6% di potenza in più), mentre la Street Triple R eroga 118 CV a 12.000 giri e in questo caso lʼincremento di potenza è pari allʼ11,3%. Al top sportivo si pone poi la Street Triple RS, che grazie al +16% di potenza arriva a sfoderare la bellezza di 123 CV a 11.700 giri. Performance esaltate dalle varie modifiche tecniche apportate dagli ingegneri Triumph, dallo scarico più leggero e aperto allʼairbox rivisitato, dal cambio migliorato alla nuova frizione assistita antisaltellamento.

Le Triumph Street Triple dispongono di un nuovo acceleratore ride-by-wire, che prevedono fino a 5 modalità di guida, e di ABS di serie. La strumentazione è TFT full-color con display regolabile da 5 pollici (per i modelli R e RS) e la versione RS ha pure un cambio Quickshifter e il cronometro dei tempi parziali. Prezzi ancora da definire, ma ci si aspetta un ritocchino verso lʼalto rispetto agli 8.825 euro di partenza della Street Triple S Modello 2016, i 9.825 euro della R e i 10.300 euro dellʼattuale versione RX, sostituita dalla RS.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali