FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Cuba, le ceneri del Lider Maximo arrivate a Santiago | Raul Castro: "Giuriamo di difendere patria e socialismo"

Ad attendere la salma migliaia di persone, ammassate per le strade per lʼultimo saluto al Comandante

Le ceneri di Fidel Castro sono arrivate a Santiago de Cuba, dove ad attenderle ammassate lungo le strade vi erano migliaia di persone. "Giuriamo di difendere la patria e il socialismo. Fidel, hasta la victoria siempre", ha detto Raul Castro alla folla presente. Chiara la risposta delle migliaia di cubani riuniti in Plaza de la Revolucion: "Lo giuriamo".

Santiago de Cuba, folla per lʼarrivo delle ceneri di Fidel Castro

Raul Castro: "Fidel ci ha mostrato quello che potevamo fare" - Stanco e con la voce roca, Raul ha parlato al suo popolo e citando l'esempio di Fidel ha detto: "Ci ha mostrato quello che potevamo fare, quello che possiamo fare. E ora quello che potremmo fare. Sì se puede".

Ripercorrendo le tappe della vita di Fidel, incluse le più difficili, Raul ha ricordato la crisi dei missili e "l'impero americano". Ma Fidel "ci ha mostrato che abbiamo potuto creare una Cuba libera, trasformata in una potenza dal punto di vista della medicina e della biotecnologia". "Si è potuto, si può e si potrà superare qualsiasi ostacolo per l'indipendenza, la sovranità della patria e il socialismo".

Una cerimonia dedicata al popolo cubano - La cerimonia di saluto è stata più breve di quella simile che si è svolta a L'Avana. Ed è stata dedicata solo al popolo cubano. Le personalità presenti, fra i quali Nicolas Maduro presidente del Venezuela, non sono intervenute. A parlare dal palco sono state le associazioni dei lavoratori, degli agricoltori, dei combattenti della rivoluzione cubana.

Fidel era un "soldato delle idee" ha detto il presidente del sindacato dei lavoratori. "Ci ha mostrato che i principi non si discutono, si difendono a ogni costo" gli ha fatto eco il presidente dell'associazione degli agricoltori. "Porteremo avanti la rivoluzione con lealtà, continueremo l'opera", ha aggiunto il presidente dell'associazione dei combattenti della rivoluzione cubana. "Gli studenti non lo tradiranno, non falliranno nella loro opera di portare avanti la rivoluzione" ha concluso il presidente dell'associazione studentesca.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali