FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
  • Tgcom24 >
  • Mondo >
  • Calci e sgambetti ai profughi in fuga in Ungheria: licenziata operatrice televisiva
CHIUDI X

Video Tgcom24 -Mondo

Calci e sgambetti ai profughi in fuga in Ungheria: licenziata operatrice televisiva

Il provvedimento dopo la diffusione in rete del video che mostra le violenze compiute dalla donna

- Mentre riprendeva il dramma dei profughi in Ungheria, un'operatrice della televisione N1TV sgambettava e prendeva a calci gli immigrati in fuga dalla polizia. Ma quando il video delle sue violenze è stato postato su Twitter dal reporter tedesco Stephan Richter, la donna, Petra Lazlo, è stata licenziata in tronco dall'emittente ungherese.

    Nelle immagini si vede la donna (membro di un gruppo anti-immigrazione) che, mentre riprende con la telecamera la fuga dei profughi a Roszke, al confine tra Serbia e Ungheria, sgambetta un uomo che corre con in braccio il figlioletto e poi prende a calci un ragazzo e una bambina.

    "I colleghi di N1TV - ha fatto sapere l'emittente al britannico Telegraph - ritengono inaccettabile il comportamento tenuto al campo immigrati di Roszke. Il nostro rapporto di lavoro con l'operatrice video è terminato. Il caso, da parte nostra, è considerato chiuso".

    Reporter ungherese sgambetta i profughiembed video

    Invia commento

    Ciao

    Esci Disclaimer

    I vostri messaggi

    Regole per i commenti

    I commenti in questa pagina vengono controllati
    Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre
    In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
    - Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
    - Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
    - Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
    - Più in generale violino i diritti di terzi
    - Promuovano attività illegali
    - Promuovano prodotti o servizi commerciali

    X
    TAG:
    Ungheria
    N1tv
    Petra Lazlo
    Stephan Richter
    Telegraph
    Twitter