FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Gran Bretagna, via ai lavori per il parco eolico offshore più grande al mondo

LʼHornsea Project One sorgerà su una superficie di 407 chilometri quadrati e fornirà energia a un milione di abitazioni

La Gran Bretagna ha dato il via libera alla realizzazione del parco eolico offshore più grande al mondo. L'Hornsea Project One sorgerà su una superficie di 407 chilometri quadrati a 120 chilometri dalla costa dello Yorkshire e fornirà energia a un milione di abitazioni. Con una capacità di 1,2 GW, sarà il primo impianto "galleggiante" a superare la soglia di 1 GW. Gli esperti sostengono che il progetto darà una spinta decisiva alla crescita del settore eolico in Europa.

Gran Bretagna, via ai lavori per il parco eolico offshore più grande al mondo

La compagnia danese Dong Energy stima che l'impianto, una volta operativo, potrà impiegare circa duemila persone più altre 300, fra occupazione diretta e indiretta. Nelle acque inglesi saranno installate turbine da 7 MW alte 190 metri.

Il primato inglese - L'investimento è in linea con la crescita dell'eolico offshore in Europa, certificata dagli ultimi dati della European Wind Energy Association (Ewea). Sul piano complessivo è proprio il Regno Unito a ospitare la maggiore quantità di eolico offshore in Europa (5 GW), rappresentando quasi il 46% del totale.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali