FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Antartide, in 25 anni persi tremila miliardi di tonnellate di ghiaccio

Si tratta del calcolo più preciso mai effettuato finora. Alla ricerca hanno partecipato 44 Paesi, compre lʼItalia

Antartide, in 25 anni persi tremila miliardi di tonnellate di ghiaccio

Nell'arco di 25 anni l'Antartide ha perso tremila miliardi di tonnellate di ghiaccio, con un conseguente innalzamento del livello del mare di circa otto millimetri. E' lo scenario allarmante dipinto dal calcolo più preciso effettuato finora, al quale hanno contribuito i ricercatori di 44 Paesi, Italia compresa, riuniti nel gruppo Imbie (Ice Sheet Mass Balance Inter-Comparison Exercise). La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Nature.

I nuovi dati "offrono un quadro più coerente rispetto a quello che avevamo in passato", ha spiegato Giorgio Spada, coautore della ricerca e docente di Fisica della Terra dell'Università di Urbino. Grazie alle informazioni fornite da 24 satelliti è stato possibile misurare con precisione l'aumento del tasso di fusione dei ghiacci in certe regioni.

"L'accelerazione è stata sensibile in alcuni settori, come nella zona occidentale", ha aggiunto. Secondo gli scienziati è inoltre importante considerare il ruolo dei fenomeni che hanno contribuito allo scioglimento dei ghiacci migliaia di anni fa "per avere un'idea più precisa di ciò che sta accadendo attualmente".

In questo modo, hanno sottolineato gli esperti, sarà possibile "definire gli scenari futuri nel modo più accurato possibile", considerando che lo scioglimento totale dei ghiacci antartici potrebbe far salire complessivamente il livello del mare di ben 58 metri.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali