FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Stop allʼimport dallʼItalia di gorgonzola e taleggio, Cina: "Nessun motivo politico"

Il vice direttore del ministero del Commercio di Pechino sostiene che sia solo un problema di procedure interne: "Il mercato cinese dà il benvenuto ai prodotti italiani"

Stop all'import dall'Italia di gorgonzola e taleggio, Cina: "Nessun motivo politico"

La stretta sui formaggi con muffe in arrivo in Cina, tra cui gli italiani gorgonzola e taleggio, "non è un problema politico, ma di procedure interne". Con queste parole il vice direttore del Dipartimento per i Rapporti con l'Ue del ministero del Commercio di Pechino, Wu Jing-chun, ha commentato la decisione di Pechino a margine della presentazione del prossimo Congresso Mondiale di Slow Food.

Nel suo intervento Wu Jing-chun, ricordando anche i dati dell'interscambio commerciale tra i due Paesi, ha sottolineato che "il mercato cinese dà il benvenuto ai prodotti italiani". Secondo le ultime previsioni del ministero del Commercio di Pechino, il volume complessivo degli scambi tra Italia e Cina ha registrato un aumento del 20% nei primi sette mesi del 2017 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, raggiungendo quota 27 miliardi di dollari. Inoltre dall'inizio dell'anno gli investimenti italiani in Cina hanno raggiunto quota sette miliardi di dollari, contro gli undici miliardi di dollari di valore degli investimenti cinesi in Italia.

"Il nostro ministero non si occupa direttamente della importazione dei formaggi. Se ne occupa l'Amministrazione su ispezioni e quarantena (Aqsiq). Esistono delle procedure interne - ha continuato Wu Jing-chun - perché ai cinesi piacciono i cibi italiani. Non c'è problema sui formaggi. Questo è soltanto un problema di procedura interna, non di politica". Come conferma delle sue dichiarazioni, Wu Jing-chun ha ricordato di essere andato di recente a Roma,insieme alla Commissione mista per la promozione commerciale, e di "aver comprato molti formaggi italiani. Il nostro ministero dà il benvenuto ai formaggi italiani".

Coldiretti: "Nel 2016 consumati in Cina 15mila kg di gorgonzola" - "Sono circa 15mila i chili di gorgonzola consumati nel 2016 dai cittadini della Cina dove sembra essere in atto un ingiustificato stop ai formaggi erborinati dall'Unione Europea". Con queste parole la Coldiretti commenta la stretta delle autorità sanitarie cinesi sui formaggi erborinati europei, ovvero quelli contenenti muffe, come il Gorgonzola, il Taleggio, il Camembert e il Roquefort che vengono bloccati alle frontiere.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali