FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

 
Le notizie del giorno
 
 
12.11.2012

L. Stabilità, nel 2013 10 milioni per il Belice
L'ok dalla commissione Bilancio della Camera

Ingente stanziamento di fondi per le zone della Sicilia colpite dal terremoto del 1968

foto Francesco Fossa
15:47 - Dieci milioni di euro verranno stanziati, nel 2013, in favore delle zone colpite dal terremoto del Belice, avvenuto più di quaranta anni fa. Lo prevede un emendamento a firma di Giuseppe Marinello (Pdl), approvato dalla commissione Bilancio della Camera che ha all'esame la Legge di Stabilità. Le coperture arrivano da un taglio corrispondente del Fondo per lo Sviluppo e la coesione e la spartizione di questi contributi sarà stabilita da un decreto del ministero delle Infrastrutture.

Il terremoto del Belice, così chiamato perché interessò molti comuni che facevano parte del comprensorio comunemente definito Valle del Belìce, avvenne nella notte tra il 14 e 15 gennaio 1968. Tra i 14 centri colpiti dal sisma vi furono paesi che rimasero completamente distrutti: Gibellina, Poggioreale, Salaparuta, Montevago. Le vittime furono 370, un migliaio i feriti e circa 70 000 i senzatetto.

Il terremoto in particolare mise drammaticamente a nudo lo stato di arretratezza in cui vivevano quelle zone della Sicilia occidentale, in primo luogo la fatiscenza costruttiva delle abitazioni in tufo, crollate senza scampo sotto i colpi sussultori del sisma. Le popolazioni di quei paesi erano composte in gran parte da anziani, donne e bambini, visto che i giovani e gli uomini erano già da tempo emigrati al nord in cerca di lavoro. Questo dato rappresentava il disagio sociale che lo Stato conosceva e trascurava, così come trascurò le conseguenze del sisma, che hanno rappresentato, in fatto di calamità naturali, uno dei primi, e tristemente celebri, casi italiani nella storia del dopoguerra.

OkNotizie

I VOSTRI COMMENTI

sportivodentro - 16/11/12

Con tutti questi stanziamenti non ci sto capendo più nulla, ricapitoliamo la situazione del Belice:
- spesi 12 mila miliardi delle vecchie lire;
- tassa sulla benzina per il terremoto del Belice;
- ora vengono stanziati 10 milioni di euro per il Belice.
Ma tutti questi soldi che caxxo di fine fanno o hanno fatto?
Bravo Marinello a chiedere ulteriori fondi, penso che con tutti i soldi ricevuti si poteva rimettere a nuovo non solo il Belice ma l'intera Sicilia.E NOI PAGHIAMO...

segnala un abuso

gina51 - 14/11/12

non vi piace quello che si scrive e allora non lo pubblicate!!! complimenti, anche voi di parte con tutti gli imbrattacarte

segnala un abuso

vultur52 - 14/11/12

Quando il Presidente Napolitano ha voluto fortemente che si festeggiassero i 150 anni dell'Unità di questo paese, mi sono fatto quattro risate, con tutto il rispetto per il Presidente. Quando mai c'è stata questa unità? C'è gente che vorrebbe la secessione e non so fino a che punto ha ragione. I terremoti non hanno solo provocato danni fisici, ma hanno accentuato la divisione che regna in questo paese che questa classe politica responsabile di tutto, continua a definirlo "civile". Viva L'Italia!

segnala un abuso

Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile