FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Unioni civili, la rabbia della base M5S contro Grillo: "No alla libertà di coscienza"

Il cambio di rotta scatena la reazione di eletti ed elettori. Pioggia di tweet con hashtag #iovotosì e #dietrofrontM5S. E spuntano vecchi post del leader... - "Crisi isteriche su gay e checche varie", è bufera per il tweet di Formigoni

Unioni civili, la rabbia della base M5S contro Grillo: "No alla libertà di coscienza"

Il cambio di rotta sulle unioni civili, con la decisione di Beppe Grillo di lasciare "libertà di coscienza" sul ddl Cirinnà e, in particolare, sulla stepchild adoption, manda su tutte le furie la base del Movimento 5 Stelle. La rottura si consuma in Rete, con una vera e propria pioggia di tweet contro il leader di M5S raccolti sotto gli hashtag #iovotosì e #dietrofrontM5S. E spuntano vecchi post di Grillo proprio sulle nozze gay.

Unioni civili, la rabbia della base M5S contro Grillo: "No alla libertà di coscienza"

A sostegno dell'hashtag #iovotosì almeno una decina di parlamentari M5S tra i quali Alberto Airola, Laura Bottici, Maurizio Buccarella, Paola Taverna, Gianni Girotto. Gli stessi che, nei giorni scorsi, avevano dichiarato il loro sì alle unioni civili solo in assenza di modifiche sostanziali. La deputata Chiara Di Benedetto definisce l'uscita di Grillo un "patetico tentativo di non spingersi oltre".

Dal canto suo Grillo prova a giustificarsi: "La decisione è stata presa in seguito alle tante richieste da parte di elettori, iscritti e portavoce M5S". Ma la spaccatura, ormai, appare evidente.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali