FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Centrodestra: Berlusconi, Giorgia Meloni e Salvini firmano il programma elettorale

Nel programma cʼè lʼazzeramento della legge Fornero, il punto che divideva Berlusconi e il leader della Lega Nord

I leader del centrodestra Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni hanno firmato il programma elettorale della coalizione al termine del vertice a palazzo Grazioli a Roma. "Con Salvini e Meloni abbiamo trovato un accordo su tutto il programma, è andato tutto liscio, ci sono state naturalmente delle discussioni su qualche punto ma sono mesi che ci lavoriamo", così su Twitter il leader di Forza Italia.

Centrodestra trova lʼintesa: firmato il programma

I leader del centrodestra Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni hanno firmato il programma elettorale della coalizione al vertice a palazzo Grazioli.

leggi tutto

Azzeramento legge Fornero - Nel programma c'è "l'azzeramento della legge Fornero", un punto che fino ad oggi divideva Berlusconi e il leader della Lega Nord. Berlusconi però punta alto: "Il 45% è il traguardo minimo che ci siamo dati, perché spero di superarlo e avere larga maggioranza, alla Camera e al Senato, per poter governare e realizzare questo programma che abbiamo preparato".

Dialogo difficile con "Noi con l'Italia-Udc" - Vari incontri si sono susseguiti giovedì pomeriggio a Palazzo Grazioli con "Noi con l'Italia-Udc", terminati con una inesorabile "fumata nera". Fitto ha definito l'esito dell'incontro "non positivo" e poi ha aggiunto: "In questo momento le cose non vanno bene. Ci sono difficoltà abbastanza oggettive". I 13 collegi offerti non sono stati digeriti tantomeno il rialzo: intorno ai 20. Il polo, nato a sostegno della coalizione, non ha gradito "metodo e modi" viene spiegato, "si sono incontrati sempre a tre e poi ci hanno presentato la pappa pronta, senza possibilità di discussione". Sarà "difficile", aggiungono fonti vicine ai vertici di "Noi con l'Italia-Udc", trovare un'intesa "a queste condizioni". Non è però rottura, il dialogo è ancora aperto e possibilista. Berlusconi avrebbe assicurato a Cesa e Fitto che avrebbe portato agli alleati le loro istanze al vertice a palazzo Grazioli. "Noi con l'Italia-Udc" molto probabilmente rivedranno il leader azzurro venerdì.

"Noi con Italia-Udc": firma mossa sbagliata - Tuttavia, al termine del vertice dei tre leader, "Noi con l'Italia-Udc" hanno diffuso una nota. "E' stato firmato il programma della coalizione del centrodestra, ne prendiamo atto - si legge ancora - e la riteniamo una mossa sbagliata su ciò che caratterizza principalmente una coalizione".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali