FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

 
Le notizie del giorno
 
 
8.5.2012

Comunali, valido lo scrutinio in Sicilia
Casini "chiude" il Terzo Polo

Confermato il risultato di Orlando. Pdl, Centristi e Pd commentano l'esito del voto e il boom dei "grillini"

Dalla tornata elettorale esce rafforzato e vola il Movimento 5 Stelle. Il movimento di Beppe Grillo va al ballottaggio a Parma e ottiene oltre il 10% anche a Genova e Verona. Il Pdl perde voti ovunque. Male la Lega, buone notizie solo da Verona dove Tosi si conferma primo cittadino. Tiene il Pd: a Genova Doria sfiora il 50%. Dopo il caos preferenze in Sicilia, a Palermo risorge l'ex sindaco Orlando (Idv-Sel) e ora sarà duello con Ferrandelli.

22:55 Casini: "Terzo Polo non è il cambiamento"

"Il Terzo Polo è stato importante per chiudere la stagione del berlusconismo ma non è in grado di rappresentare la richiesta di cambiamento che oggi arriva dagli italiani". Lo ha detto il leader dell'Udc, Pier Ferdinando Casini. "Abbiamo sempre scelto, ma non ci interessa aggiungerci alla foto di Vasto, nè inseguire la Lega nelle valli padane".

19:53 Pdl: "Non sottovalutiamo nè drammatizziamo"

"Nessuno nel Pdl ha negato la delicatezza della situazione che emerge dai risultati elettorali" ma "va tuttavia segnalato che la lettura dei dati elettorali, come emerge dai media va decisamente approfondita e corretta". Lo si legge in una nota del coordinamento del Pdl che respinge "con dati obiettivi, la lettura catastrofica che alcuni media hanno voluto riferire al Pdl".

18:39 Sicilia, valido il voto nei comuni

La Regione Sicilia conferma le percentuali assegnate ai candidati sindaci dai vari uffici elettorali dei comuni la notte scorsa. Quindi risultererebbero eletti al primo turno i candidati di Sciacca (Ag), Villabate (Pa), Erice (Tp), Misterbianco (Ct). Viene confermato anche il dato che vede Leoluca Orlando al 47,34% a Palermo.

18:25 Monti: il voto cambia poco l'agenda Ue italiana

"I risultati elettorali spostano di poco l'agenda italiana per l'Europa, anzi ne rendono più agevole la realizzazione". Lo afferma il premier Mario Monti, aprendo il convegno sulle riforme e la crescita, al quale partecipa anche il commissione europeo per gli Affari economici e monetari, Olli Rehn.

15:09 Grillo su Napolitano: "Sono a bocca aperta"

"Sono a bocca aperta. Là dove non hanno osato neppure i Gasparri e i Bersani ha volato (basso) Napolitano". Così Beppe Grillo commenta, sul suo blog, le parole del Capo dello Stato. Il presidente della Repubblica, ricorda Grillo, "rappresenta anche il M5S. E il boom del M5S non si vede, ma si sente". L'anno prossimo comunque, aggiunge il comico genovese, Napolitano "potrà godersi il meritato riposo".

15:05 Caos in Sicilia, errore nel conteggio dei voti

Lo spoglio in Sicilia non è stato fatto correttamente. Lo scrive la Regione che ha inviato una nota ai Comuni interessati dal voto. Il caos sarebbe dovuto a un'interpretazione errata delle norme: gli uffici elettorali hanno assegnato le percentuali sulla base del totale dei voti attribuiti ai candidati sindaci. Invece la base di calcolo dovrebbe essere il totale dei voti validi, ovvero quelli presi dai candidati sindaci ma anche da liste e candidati al consiglio, con l'unica eccezione delle schede nulle.

14:02 Comunali, Casini: "Moderati sotto un cumulo di macerie"

I risultati del voto amministrativo non sono stati sfavorevoli per l'Udc, ma non piacciono al leader Pier Ferdinando Casini, che si dice "estremamente scontento". "I partiti tradizionali sono stati sconfitti e i moderati sono sotto un cumulo di macerie", ha detto a margine del Consiglio nazionale del suo partito. "Sono molto preoccupato di questo risultato, non credo che le forze politiche emerse ieri possano governare il Paese", ha poi concluso.

13:08 Palermo, Ferrandelli: "Orlando è un cialtrone"

"Orlando è un cialtrone". Lo ha detto Fabrizio Ferrandelli (Pd, Sel e altre liste) che sfiderà al ballottaggio Leoluca Orlando (Idv, Verdi e Fds) per la poltrona di sindaco di Palermo. "Chiedo un confronto pubblico con Orlando - ha ribadito -. Deve guardarmi negli occhi quando dice certe bestemmie. Io lo conosco bene per essere stato con lui tanti anni, so come lavora".

11:42 Napolitano: "Nessun boom di Grillo"

"Di boom ricordo solo quello degli anni Sessanta in Italia; altri boom non ne vedo". Così il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha replicato ai cronisti che gli chiedevano un commento sul "boom di Grillo" alle elezioni amministrative.

11:39 Gnudi: "E' stato un voto di protesta"

Per il ministro degli Affari regionali, il Turismo e lo Sport, Piero Gnudi, quello delle Amministrative "è stato un voto di protesta". Lo ha detto rispondendo alla domanda di un giornalista. "Non sono un politologo ma penso che sia stato un voto di protesta", ha aggiunto Gnudi.

11:17 Nello Formisano (Idv): "Grillo non è l'anti-politica"

"Grillo non è antipolitica ma un modo diverso di riportare la gente alla politica. C’è una disaffezione ma ci stiamo allineando al resto d’Europa dove al politica è importante ma non è tutto. Questo turno amministrativo ha valenza politica perché avviene in un momento di grande difficoltà e di caduta delle speranze riposte nel governo Monti". Lo ha detto a Tgcom24 Nello Formisano (Idv). "Questo non può non produrre disaffezione. Va rivista la legge elettorale, perché il cittadino quando può scegliere sa scegliere, poi c’è il problema del finanziamento", ha concluso.

11:13 Verona, Tosi: "Premiato il mio lavoro"

"Lavoriamo in maniera intensissima da cinque anni". Queste le parole del neosindaco di Verona, Flavio Tosi, a Tgcom24. "Ci hanno premiato per il lavoro messo in campo in questi anni", ha sottolineato il primo cittadino per il quale "I grillini sono persone che credono in un ideale ma a livello di esperienza amministrativa, direi, che ne hanno un po' pochina". E sul futuro della Lega ha detto: "Mi auguro che sia Maroni a guidarla".

10:47 Nello Formisano (Idv): "Grillo non è l'anti-politica"

"Grillo non è antipolitica ma un modo diverso di riportare la gente alla politica. C’è una disaffezione ma ci stiamo allineando al resto d’Europa dove al politica è importante ma non è tutto. Questo turno amministrativo ha valenza politica perché avviene in un momento di grande difficoltà e di caduta delle speranze riposte nel governo Monti". Lo ha detto a Tgcom24 Nello Formisano (Idv). "Questo non può non produrre disaffezione. Va rivista la legge elettorale, perché il cittadino quando può scegliere sa scegliere, poi c’è il problema del finanziamento", ha concluso.

10:45 Verona, Tosi: "Premiato il mio lavoro"

"Lavoriamo in maniera intensissima da cinque anni". Queste le parole del neosindaco di Verona, Flavio Tosi, a Tgcom24. "Ci hanno premiato per il lavoro messo in campo in questi anni", ha sottolineato il primo cittadino per il quale "I grillini sono persone che credono in un ideale ma a livello di esperienza amministrativa, direi, che ne hanno un po' pochina". E sul futuro della Lega ha detto: "Mi auguro che sia Maroni a guidarla".

10:23 A Palermo ballottaggio tra Orlando e Ferrandelli

A Palermo, dove ha votato il 63,19% degli aventi diritto, Leoluca Orlando (Federazione della sinistra-Idv) ha raccolto il 47,47% delle preferenze e andrà al ballottaggio al ballottaggio con Fabrizio Ferrandelli, candidato del resto del centrosinistra che si ferma al 17,41%. Fuori Massimo Vincenzo Costa (Udc, Pdl, Grande Sud) con il 12,48%, Alessandro Aricò (Api, Fli) 8,73%, Maria Anna Caronia (Udeur e altre forze di centro) 7,17% e Riccardo Nuti (4,89%) dei grillini.

Ultimo aggiornamento 22:55

Pagina precedente

start: 1
end: 2
1
start: 1
end: 2
2
start: 1
end: 2

Pagina successiva

OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile