FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Ue: "Con lʼItalia nessuna guerra" Berlino: Juncker non parla per noi

Schulz, Moscovici e lo stesso Juncker buttano acqua sul fuoco dopo le accuse allʼItalia. Il governo tedesco nega di essere dietro a questa "incomprensione". VERTICE DI EMERGENZA UE SUI MIGRANTI

Ue: "Con l'Italia nessuna guerra" Berlino: Juncker non parla per noi

"La Commissione Europea non può essere accusata di agire contro l'Italia, questo è assolutamente sbagliato". Lo ha detto il commissario Ue agli Affari Economici, Pierre Moscovici, aggiungendo di avere massimo rispetto per un Paese fondatore come l'Italia e per lo sforzo riformista di Renzi. "Non c'è nessuna guerra, ora occorre abbassare la tensione e lavorare insieme con grande oggettività", ha aggiunto.

A sottolineare che tra Italia e Bruxelles non c'è nessun problema ma semplicemente "un dibattito" è stato lo stesso Juncker, spiegando: "Ci sono stati scambi di propositi vivaci. E' normale in democrazia e non porta a conseguenze".

Berlino: "Juncker non parla per noi" - Sulla polemica con Roma è intervenuto poi il portavoce di Angela Merkel, Steffen Seibert, negando una regia tedesca dietro le critiche e dicendo: Quando parla Jean-Claude Juncker, parla come presidente della Commissione europea".

Sul caso il presidente dell'Europarlamento Martin Schulz ha affermato: "Non credo che l'Italia sia un problema. Le controversie nella vita politica sono assolutamente normali, e stiamo lavorando per trovare una soluzione. Siamo in contatti intensi con il primo ministro Matteo Renzi. Non c'è nessun dubbio che bisogna ascoltare con cura gli uni e gli altri". E ha concluso dicendo che "l'Italia è un Paese meraviglioso".

Juncker: "Scambio vivace ma buone relazioni" - "Ci sono buone relazioni tra la Commissione europea e il governo italiano, tra i commissari e i colleghi italiani e il premier. C'è uno scambio vivace che è normale in democrazia, ma che non pone alcune conseguenze". Lo ha dichiarato il presidente delle Commissione europea, Jean-Claude Juncker, in conferenza stampa a Strasburgo commentando i rapporti tra Roma e Bruxelles. "Mi sono rattristato solo per alcune dichiarazioni fuori dalle righe, ma il dibattito è continuo e già in passato mi sono espresso in modo positivo sull'Italia, che è un paese meraviglioso" ha aggiunto Juncker.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali