FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24

Charlie, prima vendetta di Anonymous Hackerato sito francese filo-jihadista

L'offensiva è stata decisa dopo l'attacco alla redazione parigina di Charlie Hebdo

- Prima vittoria di Anonymous nell'offensiva contro i siti jihadisti decisa per vendicare l'attacco alla redazione parigina di Charlie Hebdo. L'annuncio è stato fatto via Twitter sull'account @OpCharlieHebdo: gli hacker, con l'hashtag #TangoDown, hanno comunicato di aver colpito il sito francese ansar-alhaqq.net associato all'estremismo islamico. La pagina web, infatti, risulta attualmente non disponibile.

"Aspettatevi una reazione massiccia e frontale da parte nostra perché la battaglia per la difesa di queste libertà è la base stessa del nostro movimento": con questo annuncio Anonymous aveva promesso vendetta contro i terroristi, schierandosi per la libertà di espressione. E ora gli hacker sono passati dalle parole ai fatti.

TAG:
Anonymous
Charlie hebdo