FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Libia, media: pronto un piano degli Usa per raid a tappeto contro Isis

Lo riferisce il New York Times, secondo cui gli attacchi progettati dagli Stati Uniti dovrebbero assestare un duro colpo allo Stato Islamico e facilitare le operazioni di terra delle milizie sostenute dagli occidentali

Libia, media: pronto un piano degli Usa per raid a tappeto contro Isis

Il Pentagono avrebbe presentato alla Casa Bianca una serie di possibili opzioni, da mettere in pratica assieme a Italia, Francia e Regno Unito, per fermare la crescente minaccia dell'Isis in Libia. Lo rivela il New York Times. Tra le alternative ci sarebbe quella di un'ondata di raid per colpire 30-40 obiettivi: campi di addestramento, centri di comando, depositi di munizioni e altri siti in cui si raggruppano i militanti dello Stato islamico.

I raid, secondo quanto riportato dal New York Times, interesserebbero quattro aree del Paese: avrebbero lo scopo si assestare un duro colpo all'Isis, aprendo la strada alle milizie libiche sostenute dall'Occidente per combattere sul terreno gli estremisti islamici.

Salta il voto per di fiducia al governo di Tobruk - Intanto sul fronte strettamente interno si continua a registrare una situazione di stallo. Per mancanza del numero legale il Parlamento di Tobruk non ha potuto riunirsi per votare la fiducia al governo di unità nazionale libico del premier designato Fayez al Sarraj. Lo riferisce l'emittente Libya's Channel.

Già lunedì la seduta era stata rinviata per mancanza del quorum "nonostante la presenza del presidente del parlamento, Aqila Saleh", riferisce l'emittente. Un tentativo di votare la fiducia era fallito anche la settimana scorsa e da metà febbraio vi sono stati altri tentativi infruttuosi da parte della presidenza di mettere al voto il varo dell'esecutivo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali