FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Viaggi
12.4.2012

Milano City Marathon: di corsa contro la SLA

Per la domenica ecologica ferme le auto

foto Ufficio stampa
Milano torna a correre e a fermare le auto, per la seconda domenica all'insegna dell'ecologia. Tutti a piedi, allora, approfittando del biglietto ATM da 1,50 euro valido tutto il giorno, per girare la città e raggiungere i luoghi delle numerose iniziative in calendario per "domenicAspasso’, confermate anche in caso di pioggia. Per chi va di corsa, dopo la Stramilano di qualche settimana fa, arriva la Barclays Milano City Marathon, con un tracciato che da Rho porta fino al Castello e che si schiera a favore della ricerca per la SLA, la sclerosi laterale amiotrofica e di altre iniziative benefiche.  
La maratona, organizzata dal Consorzio Milano Marathon (Rcs Sport-La Gazzetta dello Sport e Rosa&Associati) e che ha come main sponsor la società Expo 2015, corre quest'anno anche per sostenere l'Arisla (Fondazione italiana di ricerca per la Sla), grazie al sostegno della Fondazione 'Vialli e Mauro per la ricerca e lo sport' onlus, promotrice dell'iniziativa. Sono un centinaio le persone iscritte che hanno scelto di aderire alla manifestazione per sostenere Arisla, insieme ad alcuni runner speciali: gli ex calciatori Gianluca Vialli e Massimo Mauro che con la loro Fondazione hanno dato "il fischio d'inizio" a una nuova grande partita, quella contro la terribile malattia che ha colpito anche vari ex campioni del pallone. Con loro Mario Melazzini, presidente di Arisla, medico e malato di Sla, che correrà grazie a una particolare carrozzina e con l'aiuto di un gruppo di accompagnatori. La Sla - ricorda in una nota l'Arisla, che in meno di tre anni ha finanziato la ricerca di settore per oltre 4 milioni di euro - è una malattia che determina la perdita progressiva dei neuroni del movimento, con la conseguente compromissione delle funzioni prima motorie e poi vitali. Ad oggi non si conoscono le cause e non esiste una cura. Solo in Italia, i malati che convivono con la patologia sono più di 5mila.
 
L'edizione 2012 della maratona milanese è affiancata a Expo Milano 2015, di cui condivide gli elementi fondamentali (alimentazione, salute e benessere). Il tracciato prevede un percorso classico di 42 Km: il via è al polo di Rho-Fiera con arrivo al Castello Sforzesco. In parallelo e sullo stesso percorso si svolge la Marathon Relay Charity Program, non competitiva a squadre con staffette di quattro persone, a favore di numerose associazioni no-profit. Il percorso tocca luoghi simbolo come lo Stadio Meazza, l’Arco della Pace, il Parco Sempione, il Duomo, i Navigli, l’Arena Civica. La sezione non competitiva è stata suddivisa in quattro frazioni a staffetta: in questo modo chi è meno allenato può affrontare una distanza meno impegnativa e dare comunque il suo contributo alle varie iniziative benefiche. I cambi delle frazioni sono in via Caprilli, ai Bastioni P.ta Venezia e in viale Papiniano. I punti ristoro sono collocati alla partenza, all'arrivo e ogni 5 chilometri. 
 
Lo start è alle 9.20 per i maratoneti e alle 10.20 per le staffette a squadre. Tra i personaggi famosi al via come staffettisti Max Pisu (Croce D’Oro Milano Onlus), il centauro Andrea Dovizioso (Friend&Ambassador di Laureus Italia) e Michelle Hunziker, con Linus e Annalisa Minetti (madrina dell’evento e atleta paralimpica) a sostegno di Fondazione Doppia Difesa Onlus, creata dalla stessa Hunziker e Giulia Bongiorno. Alle 9.15, prima di tutti, partiranno i partecipanti ai Campionati italiani paralimpici di Maratona.
 
Tutte le informazioni sono sul sito Web http://milanocitymarathon.gazzetta.it/.
Per le iniziative di "domenicA spasso" si veda invece il sito Web del Comune di Milano http://www.comune.milano.it  
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile