FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bari è tra migliori mete europee per l’estate 2019

Il capoluogo pugliese al quinto posto nella classifica Best in Europe 2019: è l’unica meta italiana in classifica

I luoghi da non perdere quest’estate? Secondo la classifica di Lonely Planet 'Best in Europe 2019', Bari è uno di questi. Il capoluogo pugliese conquista la quinta posizione nella Top10 ed è l’unica città italiana in classifica. Al primo posto si piazza la Slovacchia, con gli Alti Tatra, seguita da Madrid e dall'Arctic Coast Way in Islanda.

Best in Europe 2019: la Top10 di Lonely Planet

Le migliori destinazioni per i viaggi dell'estate 2019.

leggi tutto

La classifica “Best in Europe 2019” viene stilata ogni anno dagli esperti di viaggio Lonely Planet, che da oltre 45 anni percorrono ogni singola via e ammirano ogni paesaggio del continente, alla ricerca di esperienze sempre nuove e meravigliose. Secondo Lonely Planet, Bari è si aggiudica un ottimo quinto posto con questa motivazione: "Dalla città portuale un tempo malridotta, che sorge sul tallone d'Achille italiano, si gode la rinascita avvenuta nel corso di un decennio. Il rinnovato centro storico è il cuore, i negozi chiusi sono diventati ristoranti a conduzione familiare dove le nonne cucinano piatti di orecchiette in graziose piazze. Ma i cambiamenti vanno oltre la pura estetica, perché sono stati riaperti anche gli spazi culturali, dall'elegante Teatro Piccinni agli storici alberghi, già destinati all'oblio, come l'Oriente, senza dimenticare il Teatro Margherita, costruito su palafitte in stile art nouveau, oggi riadattato a straordinario spazio artistico. Grazie ad una vivace vita notturna, all'aumento della sicurezza per le strade e alle spiagge più pulite: Bari sta tornando alla ribalta". Il global editor di Lonely Planet Tom Hall ha aggiunto: "La maggior parte dei turisti non considera Bari nella propria rotta verso i grandi protagonisti della Puglia, situati più a sud, ma la città offre storia e cultura, e nelle numerose trattorie la cucina locale, quella barese, diventa arte".

In testa alla classifica si piazzano gli Alti Tatra in Slovacchia, grazie ai suoi “mitici” paesaggi aspri e selvaggi, alle “cime tortuose e vertiginose cascate", e alla possibilità di ammirare gli orsi bruni, che oggi stanno scomparendo in gran parte d'Europa, che invece "prosperano in questa regione aspra e selvaggia". Tra le esperienze più interessanti da compiere in questa regione Lonely Planet invita ad ammirare la fauna selvaggia, intraprendere avventurose escursioni fino alla cima della vetta più alta della Slovacchia, il Gerlach (Gerlachovsk tít), oppure navigare sul gelido Trbské Pleso e godere della tradizionale ospitalità nei rifugi di montagna.

In seconda posizione si colloca Madrid, che sta "camminando a un metro da terra con una rinnovata energia", mentre in terza posizione si piazza l'Arctic Coast Way in Islanda, con i suoi 21 villaggi e quattro isole lungo la costa settentrionale dell'Islanda; qui si può trovare il meglio dell'isola, lontano dalla folla del turismo di massa. In classifica ci sono anche le Isole Shetland in Scozia, punto più settentrionale della Gran Bretagna, che accolgono i viaggiatori con "magnifici sentieri litoranei, una strepitosa fauna selvatica e favolosi locali che servono fish and chips", e Lione, definita come città "bellissima", “colta" e "ossessionata dal cibo"

La Top10
1. High Tatras, Slovacchia
2. Madrid, Spagna
3. The Arctic Coast Way, Islanda
4. Erzegovina, Bosnia ed Erzegovina
5. Bari, Italia
6. Shetland, Scozia
7. Lione, Francia
8. Liechtenstein
9. Vevey, Svizzera
10. Istria, Croazia

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali