FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

A Barcellona con Donnavventura

La splendida città capoluogo della Catalogna ha una storia antica e un fascino irresistibile

Il simbolo di Barcellona nonché il monumento più conosciuto e visitato dell’intero paese è la Sagrada Familia, opera incompiuta di Anton Gaudi, di i cui lavori sono iniziati nel 1883 e proseguono tuttora. Per il progetto, l’artista catalano studiò una complessa simbologia numerica: tre infatti sono le facciate che rappresentano Navità, Passione e Morte, e Gloria di Cristo, tre le porti principali raffiguranti le virtù teologali: Fede, Speranza e Carità, un unico torrione centrale circondato da quattro torri e altre dodici sulla facciata della Natività, l’unica conclusa dall’artista e dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco dal 2005.

Il cuore pulsante della città è sicuramente il Barrio Gotico con i suoi vicoli caratteristici e gli innumerevoli monumenti gotici, tra i quali la Cattedrale, considerata fra i più significativi esempi del gotico levantino.

Non si può dire di essere stati a Barcellona senza aver passeggiato sulla emblematica Rambla, il vivace e coloratissimo viale che collega Plaza de Catalunya con il porto antico, costellato da localini, bar, venditori ambulanti e personaggi stravaganti che la animano durante il giorno e la notte.
Lungo la Rambla è possibile incontrare anche l’antico e fornitissimo mercato de la Boqueria, uno fra i più frequentati al mondo, la cui struttura attuale è stata inaugurata nel 1840.

Il centro città è un viavai di persone, colori e attrazioni, non è difficile infatti, imbattersi in edifici storici che caratterizzano la capitale catalana e la rendono unica in tutto il mondo.

Casa Batlò di Anton Gaudì considerata una delle opere più originali e stravaganti dell’architetto catalano: sia l’esterno che l’interno riflettono lo stile dell’artista ispirato alle forme organiche della natura; i colori predominanti della facciata esterna sono il giallo, l’azzurro e il verde.

Casa Milà detta anche la Pedrera, costruita tra il 1906 e il 1912 e dichiarata patrimonio mondiale dell’Unesco dal 1984 e situata nel quartiere Eixample, centro economico e commerciale della città. Questo edificio è il trionfo della linea curva, segno distintivo del maestro del modernismo.

Barcellona vivace e colorata durante il giorno, conquista i viaggiatori per i giochi di luce che la animano durante la notte: dalla Piazza della Fontana Magica alla maestosa Torre Agbar che svetta nel panorama della città con i suoi 144 piani illuminati! La capitale della Catalogna è una continua sorpresa!

A Barcellona con Donnavventura

La splendida città capoluogo della Catalogna ha una storia antica e un fascino irresistibile.

leggi tutto

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali