FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

23/6/2009

Terme e spa in Slovenia e Croazia

Coccole per tutta la famiglia

Giŕ gli antichi romani conoscevano questi luoghi: le acque della zona orientale dell’attuale Slovenia, al confine con la Croazia, sono da sempre considerate salubri e curative.
Ecco perché attorno alle fonti di acqua calda che sgorgano alle pendici dei Monti Gorjanci, nelle valli che portano alla confluenza dei fiumi Krka e Sava, sono sorte numerose stazioni termali, frequentate ancora oggi: quindici di queste utilizzano acque minerali che provengono dal sottosuolo a temperature differenti.
Il piů importante centro termale della Slovenia si trova presso la cittadina di Catez e si estende su una superficie di oltre 12.000 mq: aria buona, clima prealpino, e l’acqua che zampilla a una temperatura che varia dai 42° C ai 63° C, indicata per i reumatismi,  le patologie cardiovascolari e le convalescenze postoperatorie; mentre una spa offre massaggi, fanghi e vari trattamenti. L’acqua caldissima poi si stempera, per i giovani, nelle piscine con onde, scivoli, correnti e cascate. Si possono provare otto tipi di sauna, il bagno romano e quello irlandese. Nella stessa cittŕ, scelta come ideale di vacanza da chi ama prendersi cura del proprio corpo, il divertimento č poi assicurato da un casinň, un campo da golf a 18 buche,  campi di tennis e squash.
A pochi chilometri da Catez, a Olimia, una deliziosa cittadina raccolta intorno a un vecchio monastero, tra praterie e boschi, si trova il Parco termale Aqua Luna. Di recente inaugurazione sono inoltre le  Terme Orhidelia, centro wellness termale e curativo con ampi spazi privati attrezzati per il relax, a stretto contatto con la natura circostante.

Slovenia, Dolenjske Toplice

A Olimia l’acqua termale sgorga da una profonditŕ di 500 metri a una temperatura che varia dai 24° C ai 37° C: adatta a curare le malattie della pelle, alimenta le piscine, una sauna finlandese e un bagno turco. Il complesso č in oltre dotato di sale riunioni, centro fitness, palestra, campi da gioco e un poligono di tiro.
Piů a sud, lungo il fiume Krka, sorgono le terme di Dolenjske Toplice, dove l’acqua sgorga leggermente frizzante, alla temperatura di 36° C, ed č indicata per le affezioni ginecologiche.
Anche nella vicina Croazia (centrale) ci sono importanti centri termali, soprattutto presso le cittŕ di Medimurje e Ivanec. Acque salubri e naturalmente minerali anche vicino a Zagabria, a Tuheljske Toplice e a Krapinske Toplice. In Slavonia (Croazia orientale) i centri termali piů importanti sono a Lipik e Bizovac.
Anche in Istria ci sono terme famose fin dai tempi antichi. Le piů celebri, quelle di Santo Stefano, la cui acqua che sgorga da una profonditŕ di 85 metri a 36° C, sono indicate per le affezioni polmonari. Molti alberghi istriani, usufruendo di queste acque salutari si sono dotati di piccole spa, e offrono pacchetti dedicati alla salute e al benessere.
Infine, lungo tutta la costa, ad Abbazia, a Lussino, fino a Hvar, č possibile praticare la talassoterapia.

U. Lacatena

Info: www.slovenia.info


Windows Live Condividi con Messenger
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark