TGCOM

Magazine

Tutte le ultim'ora

22/1/2009

Zanetti Campione della Gente

I City Angels premiano i "virtuosi"

Giunto all'ottava edizione il Premio il Campione dei City Angels, si conferma come un'occasione sempre più riconosciuta da pubblico e autorità per segnalare i comportamenti virtuosi provenienti dal mondo delle professioni. La giuria composta da 14 direttori di testata ha scelto come Campione della Gente, Javier Zanetti, capitano dell'Inter, per la sua associazione a favore dei bimbi argentini. Al secondo posto Sarah Maestri, una delle migliori giovani attrici.  

Palazzo Isimbardi a Milano ha ospitato l'ottava edizione della manifestazione alla presenza delle autorità milanesi e lombarde. Il riconoscimento - hanno sottolineato gli organizzatori - va a chi si è reso protagonista di azioni e iniziative solidali e improntate all'eticca nel proprio ambito professionale. La giuria selezionatrice è composta dai direttori di 14 testate giornalistiche nazionali: Corriere della Sera, Gazzetta dello Sport, Il Sole 24 Ore, La Stampa, Il Gazzettino, Il Giornale, Il Giorno, Libero, Quotidiano Nazionale, 24 Minuti, Metro, City, Tgcom, Affaritaliani.it. le otto categorie in cui è articolato il premio sono: ambiente, informazione, cultura, economia, integrazione, scienza, spettacolo, sport.

I PREMI
Campione della Gente: Primo posto, Javier Zanetti, capitano dell'Inter, che, tramite la sua Fundacion Pupi Onlus, promuove progetti a favore dei bambini argentini, come centri di cura, di istruzione e di aggregazione nelle zone più povere del Paese. Secondo posto, Sarah Maestri, attrice italiana che aiuta i non-udenti a cantare e ha inciso un disco a loro dedicato. I proventi del disco vanno al progetto "Oltre ogni senso".
Campione per l'ambiente: Carlo Petrini, fondatore di Slow Food che si è impegnato per la difesa della biodiversità nell'alimentazione
Campione per la Comunicazione: Lirio Abbate, giornalita inviato dell'Ansa per il lavoro svolto sulla crimininalità organizzata
Campione per la Cultura: Mauri Marcantoni, sociologo, cieco che si batte per sconfiggere i pregiudizi sulla cecità
Campione per l'economia: Paolo Martinello, presidente di Altroconsumo che difende i diritti dei consumatori
Campione per l'integrazione: il padre di Abdul Salam Guibre, il 19enne ucciso a Milano in seguito a un furto di biscotti, per le parole di pacificazione contro la recrudescenza del razzismo in Italia
Campione per la Scienza: il Professor Giancarlo Logroscino, neurologo tornato dagli Usa per l'avanzamento della scienza medica nel suo Paese
Campione per lo Spettacolo: l'orchestra di via Padova di Milano, banda multietnica a favore dell'espressione artistica multietnica
Campione per lo Sport: Roberto Cammarelle, pugile, medaglia d'oro a Pechino 2008, membro della Nazionale di calcio dei pugili che raccoglie fondi per attività umanitarie in Africa.

La premiazione è presentata dal conduttore Marco Bellavia. Madrina del Premio è la madrina dei City Angels, Daniela Javarone, mentre il padrino è Raffaello Tonon, personaggio televisivo. Il premio consiste i una statuina in vetro realizzata da una cooperativa sociale che dà lavoro a svantaggiati e rappresenta un uomo con un grande cuore in mano.