ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
2/3/2006

Lifting al punto G

Può aumentare l'orgasmo

Si chiama G-shot ed è un'iniezione di collagene al punto G per facilitare l'orgasmo. L'ultima frontiera del piacere al femminile passa per la chirurgia estetica. A parlarne è il New York Post, che rivela anche il nome del medico di Berverly Hills, che con questo insolito lifting intimo ha fatto davvero una fortuna. 1800 dollari infatti il prezzo che il prifessor David Matlock fa pagare per ogni iniezione, il cui scopo è quello di rigonfiare temporaneamente l'elusivo punto caldo del piacere femminile, rendendolo, a suo dire, pià facilmente localizzabile. 

L'intera procedura non durerebbe più di mezz'ora, anestesia compresa. Una procedura insomma da fare anche durante l'ora di pranzo.
Matlock si proclama un femminista a oltranza e un "crociato del diritto delle donne all'orgasmo in ogni rapporto sessuale".
   L'intervento ha suscitato non pochi dubbi fra gli esperti e ha trovato i suoi detrattori sulla costa est degli Stati Uniti, dove la pratica, per ora realizzata solo da questo medico, non è ancora arrivata.
Della pratica non si conoscono ancora bene gli effetti collaterali, ha affermato Laura Berman, terapista sessuale e autrice del nuovo libro 'La ricetta della passione'. Secondo lei la G-shot rischia di tenere le donne in uno stato di eccitazione sessuale costante per quattro mesi, il tempo di durata cioè degli effetti del collagene iniettato.