FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Quando Enrico Remigio vinse un milione di euro a “Chi vuol essere milionario?”

Dopo cinquanta minuti di ragionamento, il giovane manager abruzzese riuscì ad aggiudicarsi il montepremi finale

L'ultima edizione di “Chi vuol essere milionario?” è stata sicuramente tra le più emozionanti. Dopo nove anni, infatti, un concorrente è riuscito a conquistare l'ambito milione di euro. A realizzare l'impresa è stato Enrico Remigio rispondendo correttamente all'ultima domanda. 

 

Il giovane manager abruzzese ha ragionato per 50 minuti alla domanda postagli da Gerry Scotti: “Cosa lasciò scritto sul suolo lunare Gene Cernan, l’ultimo uomo che mise piede sulla Luna?”. Via via che il tempo scorreva, l'ansia in studio è cresciuta fino a quando Enrico Remigio non ha acceso la quarta risposta, le iniziali della figlia. Gerry Scotti ha voluto spiegare la storia di Gene Cernan per poi ammettere sorridendo che l'astronauta scrisse tra la polvere della Luna le prime lettere del nome della sua bambina. Enrico Remigio, in quel momento, è diventato milionario.

 

Nella storia del programma solo tre concorrenti erano riusciti a superare la soglia dei 300mila euro: Enrico Remigio, però, ha dimostrato non solo di avere le competenze giuste ma anche il sangue freddo per ragionare adeguatamente sotto pressione e dare così la risposta corretta. La sua determinazione è stata evidente fin da subito: infatti pur di partecipare al programma il concorrente ha affrontato un volo di quattordici ore vivendo ora a Singapore. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali