FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

“L’intervista”, Elena Santarelli sulla malattia del figlio: “E’ stato anche vittima di bullismo”

La showgirl si confessa a Maurizio Costanzo dopo la lotta di Giacomo, il suo bambino, contro il cancro: "Adesso sta bene"

"Giacomo è stato vittima di bullismo". E' la rivelazione di Elena Santarelli sul figlio, di 10 anni, che un anno fa è guarito dopo un lunga lotta contro il cancro. La showgirl ne ha parlato a "L'intervista", il programma di Maurizio Costanzo in onda in seconda serata su Canale 5.

 

"Mi va di parlarne - ha spiegato Santarelli - così forse, alcuni genitori insegnano ai figli a rapportarsi ai bambini che hanno problemi fisici e mentali". La showgirl ha raccontato di quando suo figlio è stato aggredito verbalmente da un bambino più grande, ed è stato offeso perchè senza capelli. "E' stato un colpo basso", ha concluso Santarelli che ha poi spiegato di aver ricevuto le scuse da parte dei genitori del ragazzino di 13 anni che ha bullizzato Giacomo. 

 

"Adesso mio figlio, sta bene. Ha fatto i controlli poco tempo fa - ha detto sorridendo Santarelli che ha aggiunto - è stato seguito anche da una dottoressa che l'ha aiutato a superare la tristezza che aveva dentro".  

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali