FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Donna accoltellata sul treno dall'ex, la madre: "L'aggressore? In carcere finché vive"

La testimonianza a "Pomeriggio Cinque". La vittima ha lasciato il reparto di rianimazione

 

"Che lo tengano in carcere finché vive". A "Pomeriggio Cinque" la rabbia della madre della donna di 41anni accoltellata ieri mattina su un treno Frecciarossa partito da Torino. Un uomo, con cui ha avuto una relazione, l'ha prima presa a pugni e poi colpita più volte con un coltello a serramanico.

 

L'aggressore, un inserviente delle pulizie del treno, fermato a Bologna, è accusato di tentato omicidio. "Di lui non so niente, non lo conosco questo tipo" ha aggiunto la donna.

 

Intanto la figlia ha lasciato il reparto di rianimazione e non è più in prognosi riservata. Le condizioni risultano in miglioramento e i medici hanno deciso di trasferirla nel reparto di Medicina dell'ospedale Maggiore di Bologna. Secondo la ricostruzione della Polfer, sono state quindici le coltellate che la 41enne ha ricevuto fra il collo, il torace e le gambe. Durante il programma la testimonianza dell'attuale compagno che nega che la donna abbia ricevuto messaggi minatori: "Me l'avrebbe detto" racconta a "Pomeriggio Cinque".