FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

13/11/2009

"Mi han fatto fuori dallo Zecchino"

Cino Tortorella si sfoga a Tgcom

Ora è ufficiale: Cino Tortorella, da oltre 50 anni il Mago Zurlì dell’Antoniano di Bologna, è stato fatto fuori dallo Zecchino d'Oro. L' "anima" del concorso canoro per bambini e di tanti altri programmi per i più piccoli si sfoga così a Tgcom: "Non è possibile che uno sia l’ideatore di un programma, l’abbia portato avanti e non si nomini nemmeno essendo lì davanti, alla conferenza stampa, dove non mi hanno permesso di sedermi".

All’origine della frattura ci sarebbe la causa per danni morali fatta da Tortorella nei confronti dell’Antoniano, nell’aprile scorso, almeno così dicono i frati dell’Istituto. Intervistato da Tgcom, ci spiega le sue ragioni.

La Rai le ha negato lo Zecchino d’Oro, come reagisce?
E’ una cosa che mi ha fatto quasi ridere. Non è possibile che io abbia portato avanti un programma per 50 anni, l’abbia fatto diventare uno dei programmi musicali per ragazzi più importante al mondo, tanto che l’Unesco l’ha istituito come patrimonio mondiale dell’umanità per una cultura di pace, e che venga escluso così. Davvero mi sono sentito profondamente offeso.

Perché ha fatto causa?
La parola causa è una parola grossa. In realtà negli ultimi anni li vedevo sempre più in difficoltà, tant’è vero che hanno cancellato loro quasi tutte le trasmissioni. La gran parte della quali erano mie. Ho proposto semplicemente di fare di più: poter intervenire con il mio parere. Questo non mi è stato concesso. Allora ho rivendicato lo Zecchino d'Oro, non per un mio vantaggio personale ma per aiutare l’Antoniano che naviga nella condizione che abbiamo visto.

Questa sarà l’ultima edizione?
Spero di no, ma se continua così sicuramente. Ho cercato di dare una mano, ma loro non hanno accettato il mio contributo.

Perché?
Perché arrivano i giovani e non avendo vissuto l’Antoniano come noi, non ci mettono la nostra passione. La Rai ha cancellato le puntate speciali di Pasqua, della Festa della mamma e loro sono rimasti zitti. Stanno cancellando tutti i programmi per bambini. Chiamerei a raccolta tutti gli amici dell’Antoniano, e sono tanti, per protestare, ma né l’Istituto, né l’Associazione dei genitori e tanti altri sono intervenuti.

Ultimo aggiornamento ore 17:10


Windows Live Condividi con Messenger
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark

Invia un commento


COMMENTI

12/12/09

giuseppe

Complimenti all'incompetente Rai che ha fatto fuori "mago Zurlì". Non seguirò mai più lo Zechino d'oro nè lo seguiranno i miei bambini. Qust'anno poi....è stato un vero schifo. W Richetto e Mago Zurlì. Che ricordi!!! La povera Mariele starà piangendo! L'anno prossimo chi lo presenterà Belen?
09/12/09

massimo

non c'è rimasto piu' nulla di bello, nenache lo "zecchino d'oro" s'è salvato dalla "corruzione" e dalla corsa al denaro!! che squallore!!!
manco "mago zurli'" !!!! e' finita, finita.
02/12/09

Giuseppe

mi dispiace tanto che in queste tv italiane si da moltissimo spazio a programmi da vera e propria spazzatura con reality, telenovelle,e programmi di intrattenimento dove si grida soltanto, si dicono tantissime parolacce a qualsiasi ora del giorno senza pensare che dietro alla tv ci possono essere dei bimbi,questo ci dovrebbe far riflettere in che mondo viviamo, e se alla fine non siamo proprio noi stessi adulti a portare tutto questo?chi fa aumentare l`auditel? da far sopravvire quei programmi??
27/11/09

Jackie

No problem, mi spiace x i bambini che cantano ma NON guarderdo' lo zecchino d'oro dopo questa cacciata ingiusta.
22/11/09

LIA

Il mago Zurlì e Mariele Ventre con i bambini e le Canzoni dello Zecchino d'Oro degli anni '60-'70.E'facile diffamare colui che ha contrbuito alla nascita della trasmissione:COMPILMENTI!