FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

25/5/2009

Banfi: "Cosě per aiutare le donne"

L'attrice "rasata" su Gente. E sul blog

“Non mi vergogno di parlare del mio tumore al seno né di mostrarmi con la testa rasata a causa della chemioterapia”. A gridare con tutta la propria forza e con incredibile coraggio la sua malattia č Rosanna Banfi. Ancora una volta infatti l’attrice parla del suo cancro e lo fa dalle pagine del settimanale Gente. Nel servizio appare una Rosanna pur sempre serena, con un grande sorriso che le illumina il volto. “E’ stato bello scegliere i costumi e i parei per queste immagini fotografiche, pensare ad una cosa normale, un poco frivola come la “prova costume”. E questi pensieri mi distraggono dalla mia situazione attuale, dal pensiero della flebo per la chemioterapia, dalle medicine, dai controlli per combattere il tumore al seno”.

La vita dell’attrice č cambiata, ma da quando ha scoperto la sua condizione ha deciso di fare del cancro una vera e propria battaglia per aiutare le altre donne nella prevenzione e nel difficile percorso che si trovano a dover affrontare.  Proprio per questo da qualche giorno č attivo il blog E ora risolvo anche questa, dove la Banfi dŕ voce a tutte quelle donne che vogliono gridare il proprio disagio, le paure e le incertezze che convivono ogni giorno con l’alieno, come lo chiamava una sempre combattiva Oriana Fallaci. Anche Rosanna č una dura e lo dimostra nel servizio fotografico di Gente, mostrandosi per la prima volta con la testa “rasata” dagli effetti della chemioterapia.

La grinta della bella attrice nasconde quell’imbarazzo che spesso accompagna una condizione difficile come quella che deve affrontare. E proprio della perdita dei capelli, momento terribile per una donna, parla: “Mi ricordo quella mattina, all’incirca un mese fa, mentre ero in bagno, quando le prime ciocche hanno cominciato a staccarsi lasciandomi la testa pezzata. Mi sono retta forte al bordo del lavandino, ho ingoiato le lacrime e ho chiamato Fabio, mio marito, per chiedergli in prestito la macchinetta con cui lui si rasa le basette”.

Il racconto si fa quindi drammatico, ma la forza d’animo ed il coraggio di Rosanna allontanano l’amarezza, dando una speranza per tutti.  Concludendo con una frase spiazzante e difficile da comprendere, Rosanna ha confidato alla giornalista che la stava intervistando: “Ad un certo punto mi sono detta: Rosanna non hai problemi economici, sei sempre stata bene, hai una famiglia d’origine meravigliosa, figli belli e sani. Qualche scotto lo dovevi pur pagare…”


Windows Live Condividi con Messenger
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark