ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
9/2/2007

Goleada per Holly e Benji

Con 3.967 voti vincono il sondaggio

Sarà che l'euforia collettiva post mondiale continua, sarà che Holly lo sentiamo più nostrano di un piatto di spaghetti, sarà che tutti speriamo in un Roberto Sedinho che riscatti la nostra vita: sta di fatto che non ce n'è per nessuno quando in campo scendono Holly e Benji. Sono loro i vincitori del sondaggio lanciato da Tgcom, che ha raccolto un totale di 21mila voti. Argento per Lupin e bronzo per Candy Candy.

Come spiegarsi i 3.967 click raccolti dal cartoon sul calcio?
Da un punto di vista generazionale è semplice: la maggior parte dei papà di coloro che erano bambini degli anni '80, avrà certamente gradito guardare le vicende della New Team e squadre avversarie con i figli i quali, a loro volta, oggi sono genitori di pargoli che non sanno resistere alle repliche della serie.
Insomma, è avvenuta una sorta di passaggio di testimone tra tre diverse generazioni. E, come profetizzato nel pezzo, Holly e Benji pur trattando uno sport prettamente maschile, è riuscito a calamitare l'attenzione anche delle bambine.
Nel personale passato di chi scrive il pezzo, molti sono gli aneddoti in cui zelanti bambine di 5 anni al posto di giocare a mamme o a Barbie, proponevano un: "Giochiamo a essere le morose di Holly e Benjii?". In realtà i fidanzati più contesi erano tre: oltre ai due protagonisti, le dispute riguardavano anche l'affascinante Julian Ross.
E già allora si intuiva quali sarebbero state le ribelli del gruppo; bastava un: "Io mi fidanzo con Mark Lenders".

Testa a testa fino all'ultimo fra Lupin e Candy Candy, due cartoni davvero agli antipodi: azione e "delinquenza" il primo, tutto miele, amore e drammi il secondo. Qui è facile pensare che la scelta sia stata dettata dal sesso del votante. 

Di certo le gag tra Lupin e l'ispettore Zenigata, che per lui (e per noi), è ormai Zazà, sono delle perle di buonumore. E il rapporto di amore e odio tra i due, non può non intenerire.

E Candy, che con i suoi occhioni ammalianti riusciva a sedurre pezzi da 90, non poteva non essere eletta a paladina dell'orgoglio femminile! Un personaggio davvero intrigante e vincente: un incrocio tra Salomé Marylin, nonché baluardo del Girl Power inneggiato un decennio dopo dalle Spice Girls.

Nemmeno la piccola Pollon se l'è cavata male, con 2.932 voti. D'altronde come non esserle grati dopo che ci ha insegnato l'abc della mitologia greca salvandoci da figure madornali? Tutti, senza il suo aiuto, associeremmo Atlante al manualone per la geografia, invece che al dio che reggeva la volta celeste (e a cui la piccola dea amava fare il solletico ai piedi!).

Fanalino di coda Annette: ma come biasimare gli internauti? Puntate e puntate a sorbirsi il fratellino-piattola Dany, non potevano essere perdonati nemmeno dai migliori masochisti!


Rossella Martinelli