ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
22/11/2006

Dr House,si chiude la seconda serie

Ascolti record con punte di 7 milioni

Mercoledì 22 novembre in prima serata su Italia1 si chiude la seconda serie del telefilm rivelazione della stagione televisiva 2006: Dr.House -medical division. Amata dalla critica e seguitissima dal pubblico, la serie dedicata al medico più anticonvenzionale mai esistito ha sbaragliato ogni tipo di concorrenza e raccolto ascolti record che l’hanno trasformata in un vero fenomeno di culto.

I 24 episodi della seconda stagione hanno tenuto incollati davanti agli schermi una media di oltre 4 milioni di telespettatori a puntata e il 16.5% di share, con picchi che hanno sfiorato 7 milioni e il 25% di share. Continui record in termini di ascolto ( l’ultimo mercoledì 15 novembre con 5.464.000 telespettatori, 20.85% di share) per le vicende del Dr. House - Medical Division, la serie televisiva nata da un'idea di David Shore che racconta le storie del Dottor. Gregory House (High Laurie) un professionista brillante ma dal carattere scontroso ed anti-sociale, molto diffidente nelle relazioni umane, persino con i suoi stessi pazienti.

Iconoclasta, misantropo, abrasivo, eccentrico, scontroso, antipatico anche ai suoi pazienti; scrupoloso, preparato, anticonvenzionale con un grande senso clinico: ecco la carta d’identità di Gregory House, antitesi dell’eroe empatico e positivo, protagonista della serie che ha scompaginato i canoni tradizionali di tutti i serial ambientati in corsia. In America i telespettatori stanno già seguendo la terza stagione di Dr. House e la scelta della Fox di dare un seguito alla serie era tuttavia prevedibile.

Dr. House, infatti, oltre ad aver avuto una seconda stagione dagli ascolti eccezionali anche oltreoceano (ha superato con facilità i 20 milioni di telespettatori), si è anche aggiudicata il premio Miglior Attore Protagonista ai recenti Golden Globe. Risultati record e premi che hanno consacrato il protagonista cinico e brillante del medical drama, Gregory House, re del mondo medico del piccolo schermo.

Negli ultimi due episodi dal titolo “Chi era tu padre? e “Mr. Jecky e House” una vittima sedicenne dell'uragano Katrina sofferente di allucinazioni viene portata da House (Hugh Laurie) da un suo ex compagno di studi, che solo recentemente ha scoperto che la ragazza è sua figlia. Nonostante il sospetto che il suo amico possa essere vittima di una truffa, House accetta di occuparsi del caso e, non appena inizia a lavorare sulle bugie della ragazza per trovare la diagnosi giusta per curarla, si ritrova costretto a sua volta a dire piccole bugie all'amico.

Intanto Cuddy (Lisa Edelstein) chiede ad House di rivedere due archivi medici e per lui non è molto difficile capire che Lisa, in realtà, sta cercando un donatore di sperma. House inizia subito a cercare e prepara una bella sorpresa per Lisa. Non appena House e i medici del suo team si trovano a lavorare sulla diagnosi di Vince, un uomo che presenta un'enorme lingua gonfia, il precedente paziente di House, Jack Moriarty, scontento del trattamento ricevuto, si reca nel suo ufficio e gli spara. House continua a curare Vince dal suo letto d'ospedale, ma da solo, e in quelle condizioni, non ce la può fare...