ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
13/8/2006

Arrivano le Ragazze di San Frediano

Nuova fiction di Rai 1 in cantiere

Nuova fiction in cantiere per Rai 1 tratta dal romanzo di Vasco Pratolini, Le ragazze di San Frediano vede come protagoniste quattro affascinanti giovani attrici: Martina Stella (Gina), Vittoria Puccini (Mafalda), Chiara Conti (Silvana) e Camilla Filippi (Tosca). Giampaolo Morelli sarà il dongiovanni Aldo, detto Bob per la somiglianza con il divo del cinema, Bob Taylor, che fa battere il cuore alle fanciulle del quartiere.

Bob fa credere ad ognuna delle sanfredianine di essere la padrona del suo cuore, solo Gina (Martina Stella), l'amica d'infanzia, paziente e materna confidente del ragazzo conosce le sue infedeltà. Mafalda (Vittoria Puccini) è un'impetuosa ragazza che guida le carrozze, una giovane che vuole farcela da sola nonostante il padre disperso in Russia e la madre che si strugge nell'attesa del marito.

Tosca (Camilla Filippi) è una ragazzina smaniosa di crescere e di mostrarsi donna ai suoi occhi e infine Silvana (Chiara Conti) è la tranquilla ricamatrice, difficile da conquistare, ma proprio per questo ancora più interessante.

Le ragazze di San Frediano è una storia sulla inconsapevole conquista della maturità che restituisce l'atmosfera dell'Italia postbellica in cui non mancava comunque la gioia di vivere. Siamo a Firenze nell'agosto del 1944 e a San Frediano, quartiere antico e popolare, si alzano barricate per tagliare la ritirata ai tedeschi che, incalzati dagli alleati, vogliono far saltare il Ponte Vecchio prima di abbandonare la città. Il vecchio partigiano Barcucci (di cui non è ancora stato definito l'interprete) cade a terra colpito dal tiro di un cecchino appostato su una terrazza, proprio la stessa nella quale si sono dati convegno amoroso Aldo e Gina. Spinto da Gina, che si è accorta del soldato nemico, Aldo imbraccia il fucile, prende la mira e sta per sparare quando il cecchino crolla a terra, morto. Sulla terrazza di fronte, Gianfranco (Giorgio Borghetti), che ha ammazzato davvero il cecchino, è raggiunto e catturato dai soldati tedeschi. In assenza di qualcuno che lo possa smentire, Aldo diventa così, agli occhi di tutto il quartiere, l'eroe di San Frediano, il salvatore della vita del Barcucci.

Conquista tutte le ragazze ma l'incanto non può durare per sempre: Mafalda scopre i suoi inganni e lo lascia, torna Gianfranco che in cambio del silenzio su come sono andati realmente i fatti quel giorno d'agosto del '44, gli chiede di rinunciare proprio a Silvana, la donna che ha sempre amato. Tutto precipita quando Gina, esasperata dalla consapevolezza che Bob non ha alcuna intenzione di sposarla, confida le sue innumerevoli bugie alle altre e tutte insieme si vendicano del traditore issandolo sulla carrozza di Mafalda e portandolo in giro per il quartiere sbandierando le sue bugie ai quattro venti. Alla fine Aldo capirà cosa sono la generosità e l'amore. 

Primo ciak intorno a metà settembre con location Firenze, Pistoia, altri luoghi della Toscana e teatri di posa, per andare in onda nella primavera del 2007 sull'ammiraglia Rai. Diretta da Vittorio Sindoni e prodotta da Angelo Rizzoli per Rai Fiction, la miniserie è tratta dal romanzo omonimo di Vasco Pratolini portato sul grande schermo da Valerio Zurlini nel 1954, ambientato in un popolare quartiere di Firenze alla fine della guerra.