ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
28/2/2006

Sanremo, primi dolori

Seconda serata, tocca anche ai giovani

dal nostro inviato Domenico Catagnano

Seconda serata e primi dolori, perché stasera tre "big" saranno eliminati. Uno per categoria, insomma, andrà a casa. Secondo il meccanismo previsto del regolamento (un po' cervellotico) saliranno sul palco tre uomini (Grignani, Ron e Povia), tre donne (Oxa, Tatangelo e Nicolai) e tre gruppi (Sugarfree, Venuti e Arancia Sonora e Finizio con i Ragazzi di Scampia), ma solo sei di loro andranno avanti. Esordio anche per sei giovani, (Cristicchi, Monia Russo, Virginio, Helena Hellwig, Deasonika e Antonello), ma solo tre di loro andranno avanti.

Insomma, la gara entra nel vivo, e a rischiare sono Sugarfree, Grignani e Oxa, al momento ultimi in graduatoria. E' ancora l'esibizione della cantante pugliese a tenere banco. Stasera salirà sul palco per prima e dovrebbe entrare nei canonici tre minuti e 51. Durante le prove avrebbe ridotto il pezzo a tre minuti e 49. E se sforasse?  Di sfumarla manco a parlarne, però, considerato che gli altri cantanti si sono rassegnati, la polemica dovrebbe -finalmente- finire. Velenosamente, la sua eliminazione farebbe venir meno qualche grattacapo.

L'attesa vera, però, è per i giovani. Il misero assaggio di venti secondi nella prima serata (a dire di molti, Panariello in primis, penalizzante) ha fatto intuire buone cose, a naso il livello qualitativo medio sembra più alto delle canzoni ascoltate finora.

Gli ospiti sicuri sono Riccardo Cocciante, che ritirerà il premio città di Sanremo, Jesse McCartney (nessuna parentela con John), e Hilary Duff. E' arrivato anche Francesco Totti, direttamente da Trigoria: ci sarà anche lui. Era stata annunciata una sorpresa, ma, se mai ci sarà, il nome dell'ospite è top secret. Prevista anche la presenza di Giorgio Faletti, che non dovrebbe salire sul palco ma rimarrebbe in platea intervistato da Panariello.

Per finire... l'inizio. Giorgio, Ilary e Victoria entreranno in scena su un carro addobbato da oltre 5mila fiori. Una sorta di risarcimento per i vivaisti sanremesi, arrabbiatissimi perché finora di fiori al Festival se ne sono visti pochi. La serata profumerà di garofani, mimose, ginestre, sterlizie, fresie e bocche di leone.

Linea diretta con Sanremo: scrivi a Tgcom