ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
28/2/2005

Virna Lisi e le sue figlie

Quasi pronta la fiction di Canale 5

Una fiction tutta al femminile. Una protagonista, Virna Lisi, che è una pietra miliare del cinema italiano, accompagnata dalle bravissime Sarah Felderbaum, Alessandra Martines, Martina Pinto e Valeria Milillo, oltre che da Iva Zanicchi, per la prima volta attrice in televisione. Queste le premesse di Caterina e le sue figlie, prodotta da Mediaset e che andrà in onda la prossima primavera su Canale 5.

Virna Lisi

La storia che verrà narrata nelle quattro puntate della fiction, che è ancora in lavorazione, è tutta al femminile. Parte con l'abbandono, di un marito, della moglie e delle tre figlie. Vent'anni dopo si raccontano le conseguenze di quella fuga sulla famiglia composta da Caterina (Virna Lisi) e le tre figlie. La maggiore, Adele (Alessandra Martines) è una donna in carriera che ha creato una barriera e non lascia avvicinare gli uomini al suo cuore. La secondogenita Agostina (Valeria Milillo) soffre, tradita prima dal padre e poi dal marito. La terza figlia, Carlotta (Sarah Felderbaum) è alla continua ricerca del padre, in ogni persona che incontra. In questa situazione tra amori e altri tradimenti, tra piccoli dolori e grandi gioie si muovono anche gli altri protagonisti, Alessandro Benvenuti, Luca Capuano e Dimitri Hamlin.

Alessandra Martines

La vicenda è raccontata dal regista Fabio Jephcott con i toni della commedia sentimentale, puntando dritto al cuore grazie alla bravura di Virna Lisa, che recita con i capelli più scuri del solito. Perfettamente nella parte, che sente sua, è una madre tipicamente italiana alle prese con i problemi di una famiglia a cui manca una figura maschile. Accanto a le ritroviamo Alessandra Martines, famosa al pubblico italiano per aver interpretato Fantaghirò. Sono 11 anni che Alessandra manca dall'Italia e, dopo una felice maternità, ha sentito il desiderio di ritornare a lavorare nel nostro paese.

Una piccola parte anche per Iva Zanicchi, che a parte un cameo in un film di Dino Risi non ha mai voluto recitare. Iva si è detta divertita dall'esperienza, anche perché il ruolo interpretato, quello di un'impiegata delle poste generosa ed estroversa, a lei congeniale.