FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Portogallo-Francia, il ginocchio fa crack: CR7 fuori in barella

Il portoghese, colpito duro da Payet, è costretto a uscire dopo nemmeno mezzʼora di gioco

E' durata meno 25 minuti la finale degli Europei tra Portogallo e Francia di Cristiano Ronaldo. Colpito duro al ginocchio sinistro da Payet dopo pochi minuti di gioco, CR7 è stato costretto a lasciare il campo in barella. Prima di essere sostituito, il portoghese ha provato a stringere i denti, ma poi si è accasciato a terra e ha chiesto il cambio con le lacrime agli occhi.

Ronaldo in lacrime, addio europeo

Un brutto fallo di Payet dopo nemmeno 10' e Cristiano Ronaldo alza bandiera bianca. Il portoghese, colpito al ginocchio sinistro, è costretto a lasciare il campo in barella e in lacrime, applaudito da tutto lo stadio.

leggi tutto

IL TWEETT DI BALE

A dodici anni dalla sconfitta con la Grecia a Euro 2004, quella contro la Francia doveva essere la finale del riscatto per CR7. Invece la stella del Real ha dovuto alzare bandiera bianca. I medici del Portogallo hanno provato a rimediare alla distorsione con una fascia elastica, ma non è bastato. Ronaldo, che aveva nel mirino anche il primato di gol agli Europei, al 25' si è dovuto arrendere tra le lacrime.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali