FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Francia, la vigilia. Deschamps: "Vorrei giocare io"

"Conta solo vincere. Griezmann pallone d'oro? Spero sia Campione d'Europa"

Francia, la vigilia. Deschamps: "Vorrei giocare io"<br />

Non lascia trapelare particolari emozioni Didier Deschamps alla vigilia della finale dell'Europeo tra Francia e Portogallo. Il ct in conferenza stampa ha dimostrato grande calma: "Abbiamo lavorato due anni per arrivare qui, per avere questa concentrazione. Ora quello che conta è soltanto vincere". Poi un piccolo rammarico: "Sono un pochino frustrato perché non posso giocare io, a volte vorrei rimettermi gli scarpini e scendere in campo".

"Il Portogallo non è qui per caso". Deschamps mette tutti in guardia: "Le aspettative ci sono, ci sono state fin dalla prima partita. I giocatori sono pronti, non c'è pressione particolare. Sì, è una finale ed è un'esperienza unica, ma bisogna rilassarsi e fare le stesse cose che si fanno per le altre partite. Non c'è molta tensione, ma attenzione sì, perché il Portogallo ha grande abilità".

Il più grande spauracchio è Cristiano Ronaldo: "Va limitato, ha capacità atletiche meravigliose: nel calcio è difficile neutralizzare la resistenza e le capacità aeree. Con Nani possono creare pericoli in ogni momento".

Deschamps potrebbe diventare secondo a vincere l'Europeo sia come giocatore che come allenatore, prima di lui Vogts (Zoff ha vinto da giocatore e ha perso la finale da allenatore): "È bello, è speciale. Mi sono divertito a creare il discorso prima della partita". Il protagonista di questi giorni è Griezmann: "Non so se vincerà il pallone d'oro, spero vinca l'Europeo. Ora sta giocando in una posizione che gli è molto familiare, è cruciale per noi. Voi siete ossessionati con questo discorso. Lui è giovane, fresco, disponibile, ha talento".

Conclusione su Umtiti, neoacquisto del Barcellona, uno dei migliori con la Germania: "Non sono sorpreso: sapevo cosa poteva darci. Ha una forza mentale che altri non hanno".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali