FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

MotoGP, test Valencia: Vinales caldissimo, paura per Rins

Il nuovo pilota della Yamaha è lʼunico a scendere sotto il muro dei 30". Rossi settimo, lo spagnolo cade e si frattura due vertebre

MotoGP, test Valencia: Vinales caldissimo, paura per Rins

È ancora Maverick Vinales il protagonista, anche nell'ultima giornata di test a Valencia. Il giovane spagnolo, appena arrivato alla Yamaha, è l'unico ad abbattere il muro dei 30": 1'29"975 il suo crono. Alle sue spalle Marquez (+ 0"292), Dovizioso (+ 0"468) e Iannone (+ 0"669), protagonista in mattinata di uno scivolone senza conseguenze. Nello stesso punto è caduto anche Rins, che ha invece riportato la frattura di due vertebre. Settimo Rossi (+ 0"734), ottavo Lorenzo (+ 0"769).

I TEMPI1 25 M. VIÑALES 1:29.975
2 93 M. MARQUEZ +0.196
3 4 A. DOVIZIOSO +0.468
4 29 A. IANNONE +0.624
5 26 D. PEDROSA +0.711
6 35 C. CRUTCHLOW +0.734
7 46 V. ROSSI +0.734 8
99 J. LORENZO +0.769
9 41 A. ESPARGARO +0.910
10 94 J. FOLGER +0.973

Dominio di Vinales, dunque, nella due giorni di test sul circuito Ricardo Tormo. Dopo aver fatto registrare il miglior tempo lunedì, il nuovo team-mate di Valentino Rossi si piazza davanti a tutti anche nella giornata conclusiva: 1'29"975 è in assoluto il miglior tempo della doppia sessione, a conferma del potenziale immenso di Vinales. Lavoro di comparazione tra la moto del 2016 e quella del 2017 per la Honda: Marquez sfrutta il nuovo motore per piazzarsi in seconda posizione, Pedrosa chiude invece quinto a + 0"711.

Tante le cadute in mattinata, con la bandiera rossa a lungo esposta soprattutto per soccorrere Rins, che dovrà ora osservare un periodo di riposo assoluto di almeno un mese. Iannone conferma le buone sensazioni di lunedì portando la Suzuki al quarto posto, meno bene Lorenzo che con la Ducati è solo ottavo. Capitolo Rossi: il Dottore ha già riferito di avere dubbi sulla nuova moto, il secondo giorno è meno positivo del primo. Nota di merito per Aleix Espargaro, che porta la sua Aprilia ad un ottimo nono posto (+ 0"910).

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali