FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Serie A: Udinese cinica, lʼEmpoli sbatte su Karnezis

Al Friuli finisce 2-0 per i bianconeri: decidono le reti di Felipe e Perica e i miracoli del portiere greco. Per i toscani anche un palo di Saponara

Serie A: Udinese cinica, l'Empoli sbatte su Karnezis

Un gol lampo di Felipe e uno al 95' di Perica decidono la sfida del Friuli tra Udinese ed Empoli nel secondo turno di Serie A, ma la palma del migliore in campo va sicuramente a Karnezis. E' infatti il portiere greco l'assoluto protagonista del match con almeno 4 miracoli che negano la rete e Gilardino e soci. Per i toscani, rimasti in dieci dal 73' per un rosso diretto a Laurini, anche un palo colpito da Saponara nel primo tempo.

LA PARTITAPrimo successo dunque per i ragazzi di Beppe Iachini che, dopo la goleada subita all'esordio in campionato contro la Roma, trovano i tre punti ai danni di un Empoli generoso e sfortunato. La partenza dei bianconeri è di quelle lampo: dopo 3' Felipe, sugli sviluppi di un angolo, si trova il pallone tra i piedi e senza neppure guardare la porta gira di sinistro un pallone che batte l'incolpevole Pelagotti. Badu all'8' semina il panico sulla destra facendo venire i brividi alla retroguardia toscana, con Pelagotti costretto a deviare in affanno il tiro cross del ghanese, quindi ancora De Paulci prova di testa senza fortuna.

L'Empoli si scuote soltanto quando si accende Saponara ma a tarpare le ali all'undici di Martusciello è un Karnezis in giornata di grazia: il portiere greco si supera tre volte in cinque minuti, chiudendo su Gilardino (doppia respinta dell'estremo difensore bianconero) e poi su Saponara lanciato a rete. Quando nulla può neppure Karnezis, ci pensa il palo a dire di no al fantasista dell'Empoli: destro a incrociare respinto dal montante al minuto 35'.

Cala enormemente il ritmo nella ripresa e a svegliare dal torpore è ancora un miracolo di Karnezis che al 65' deve volare alla sua sinistra per deviare in angolo un colpo di testa di Gilardino. Croce detta i tempi dell'Empoli, l'Udinese gioca di contropiede ma quando Laurini al 72' lascia i suoi in 10 per un fallo a gamba tesa su Perica (rosso diretto), gli uomini di Martusciello non ne hanno più. In contropiede, all'ultimo dei cinque minuti di recupero, il sigillo di Perica che chiude i conti sul 2-0 con un'azione caparbia conclusa con un preciso destro sul secondo palo. Risultato bugiardo, almeno nel punteggio, con l'Empoli che cercherà di muovere la classifica nella prossima partita con il Crotone, mentre l'Udinese farà visita al Milan di Montella.

LE PAGELLEKarnezis 8 – Decisamente il migliore in campo. Compie tre miracoli su Gilardino, uno su Saponara: senza di lui l'Udinese non avrebbe portato a casa neppure un punto

Saponara 6 – Quando si accende la luce fa la differenza: in cinque minuti inventa per i compagni, si mangia un gol e coglie un palo. La classe è sempre la stessa, deve trovare la continuità

Badu 6
– Come al solito non si risparmia: corre, lotta, contrasta e va al tiro. Giocatore imprescindibile per l'Udinese anche con Iachini in panchina

Gilardino 6 – L'ex Palermo dorme mezz'ora, poi si fa vedere divorandosi due gol. Quando lo meriterebbe, però, trova un super Karnezis a dirgli di no

Dimarco 6,5 – Il terzino scuola Inter della Nazionale Under 19 ha un gran futuro davanti: corsa, piede vellutato e senso della posizione. Sarà un caso, ma quando esce lui lo fa anche l'Empoli

IL TABELLINOUDINESE-EMPOLI 2-0
Udinese (4-3-1-2): Karnezis 8; Danilo 5,5, Felipe 6,5, Samir 6, Widmer 5,5; Badu 6,5, De Paul 5,5, Evangelista 6 (80' Kone sv); Fofana 6; Hallfredsson 6, Zapata 5,5 (62' Perica sv). A disp.: Scuffet, Angella, Edenilson, Ali Adnan, Balic, Jankto, Lodi, Ewandro, Matos, Penaranda. All.: Iachini 6.
Empoli (4-2-3-1): Pelagotti sv; Barba sv, Bellusci 6, Dimarco 6,5 (69' Zambelli 5,5), Laurini 4,5; Croce 6,5, Diousse 5,5 (75' Cosic 5,5); Krunic 5,5 (46' Buchel 5,5), Saponara 6, Gilardino 6; Pucciarelli 5,5. A disp.: Pugliesi, Skorupski, Pasqual, Maiello, Matheus Pereira, Signorelli, Tello, Marilungo. All.: Martusciello 6.
Arbitro: Maresca
Marcatori: 3' Felipe ; 90'+5 Perica
Ammoniti: Barba, Pucciarelli, Saponara (E), De Paul, Felipe, Karnezis (U)
Espulsi: Laurini (E) al 73'.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali