FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Serie A: Lazio-Juve 0-1, decide Khedira

Un gol del tedesco piega la squadra di Inzaghi nella ripresa

Serie A: Lazio-Juve 0-1, decide Khedira

Nell'anticipo della seconda giornata di campionato, la Juventus passa in casa della Lazio e si conferma in testa a punteggio pieno (sei punti su sei). All'Olimpico finisce 1-0 per la squadra di Allegri, che dopo un primo tempo sottotono cambia marcia nella ripresa. A decidere la partita è un gol di Khedira (assist di Dybala), che al 66' supera Marchetti con un preciso destro all'angolino.

LA PARTITA
Tutto normale, niente di nuovo: le grandi squadre, dopo un primo tempo complicato, fanno così e vincono le partite. La Juve per 45 minuti viene bloccata dall'ottima Lazio di Inzaghi, che sapientemente schiera un 3-4-3 molto stretto, ordinato e tonico. Risultato: per i bianconeri non esiste spazio lungo il quale distendersi e la vita si fa dura. Poi, nella ripresa, a cambiare - più che l'assetto tattico - è l'atteggiamento. Viene fuori la fame dei campioni d'Italia, l'orgoglio, la potenza, la qualità. La Juve alza il baricentro, comincia a trovare giocate rapide e la pressione, per i biancocelesti, è la più naturale delle conseguenze. A furia di spingere, non a caso, l'errore (della Lazio) arriva al minuto 66: Dybala lancia nello spazio Khedira, che approfitta di una difesa schierata male, ruba il tempo a De Vrij e infila Marchetti con un destro all'angolino.

Una volta trovato il vantaggio, per la Juve è abbastanza semplice congelare il risultato con un buon possesso spalla, spezzato saltuariamente dall'immenso lavoro dei due centrocampisti biancocelesti (Parolo e Biglia), ultimi ad arrendersi insieme a un generoso Immobile, che corre e pressa il più possibile trovando una scarsa assistenza dagli esterni. Lulic, che parte largo a sinistra nel tridente, si spegne presto nel secondo tempo mentre Felipe Anderson - alla prima dopo l'Olimpiade - offre qualche sgasata delle sue ma contro la Juve è necessaria molta più concretezza. Simone Inzaghi, comunque, può consolarsi con una fase difensiva migliorata anche grazie alla presenza di Bastos, preciso all'esordio insieme all'ormai recuperato De Vrij. Intanto la Signora, con sei punti in valigia dopo aver iniziato contro Fiorentina e Lazio, detta già al campionato la solita legge che tutti conosciamo da cinque anni.

Lazio-Juve, decide Khedira

Nel primo anticipo del secondo turno di Serie A, la Juventus batte la Lazio all'Olimpico di misura. A decidere il match è Sami khedira, al secondo gol consecutivo dopo quello contro la Fiorentina nella prima giornata.

leggi tutto

LE PAGELLE

Khedira 7 - Due gol in due giornate, come ciliegina allo straordinario lavoro. Difende, imposta, si butta negli spazi: se regge fisicamente, senza Pogba è lui il nuovo leader del centrocampo.

Dybala 7 - Non solo tanta qualità, ma anche grande intelligenza. Gli spazi non sono molti, così si abbassa spesso a centrocampo a caccia di palloni giocabili. Movimenti sempre giusti, è lui a mandare in porta Khedira.

Dani Alves 6 - Fatica contro Lukaku, che fisicamente regge il confronto. Da lui ci si aspetta molto di più.

Bastos 6,5 - Sorprende per le grandi doti atletiche, che vanno ad aggiungersi a un'ottima lettura dell'azione. Spesso in anticipo, comincia alla grande contro gli avversari più duri.

Immobile 6 - Si muove tanto, pressa più che può, cerca di offrire sponde. Poche opportunità in area di rigore, ma non trova il sostegno degli esterni.

IL TABELLINOLAZIO-JUVENTUS 0-1
Lazio (3-4-3): Marchetti 6; Bastos 6,5, De Vrij 6, Radu 6; Basta 5,5 (27' st Djordjevic 5,5), Parolo 6,5, Biglia 6,5, Lukaku 6,5 (18' st Patric 6); Felipe Anderson 5,5, Immobile 6, Lulic 5,5 (14' st Milinkovic 5,5).
A disp.: Strakosha, Vargic, Hoedt, Wallace, Murgia, Cataldi, Leitner, Lombardi, Kishna. All.: Inzaghi 6
Juventus (3-5-2): Buffon 6; Benatia 6, Barzagli 6,5, Chiellini 6,5; Dani Alves 6 (28' st Lichtsteiner 6), Khedira 7, Lemina 6,5, Asamoah 6, Alex Sandro 6; Dybala 7 (43' st Pjaca sv), Mandzukic 6 (20' st Higuain 6).
A disp.: Neto, Audero, Rugani, Evra, Hernanes, Pjanic. All.: Allegri 6
Arbitro: Guida
Marcatori: 21' st Khedira (J)
Ammoniti:
Radu (L); Alex Sandro, Lemina (J)
Espulsi: -

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali