FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Napoli, rottura totale del crociato per Milik

L'attaccante dovrà essere operato: stop di 4/6 mesi

Napoli, rottura totale del crociato per Milik<br />

Dalla Polonia arrivano bruttissime notizie per il Napoli. Arkadiusz Milik dovrà stare fermo almeno 4/6 mesi per la rottura totale del legamento crociato del ginocchio sinistro. La prima diagnosi, dopo la risonanza magnetica, è stata resa nota con un tweet dal portavoce della Federcalcio polacca, Jakub Kwiatowski. L'attaccante azzurro è arrivato nel pomeriggio a Roma per sottoporsi a nuoi esami a Villa Stuart, che hanno confermato la rottura.

Milik si è sottoposto a risonanza magnetica dopo essere sbarcato direttamente da Varsavia. Il professor Mariani e il capo dello staff medico azzurro De Nicola hanno esaminato il responso dell'esame e hanno confermato la diagnosi effettuata già nella notte scorsa dai medici della nazionale polacca. "Speriamo vada tutto bene", si era limitato a dire Milik entramdo nella struttura romana. L'intervento, in programma per lunedì mattina, era l'unica strada possibile. Così per lui lo stop sarà piuttosto lungo: difficile rivederlo in campo prima di febbraio. In attacco a Sarri resta Gabbiadini che sta rinnovando e sarà costretto agli straordinari. Poi a gennaio de Laurentiis potrebbe intervenire sul mercato: l'obiettivo numero è Pavoletti del Genoa. Milik si è infortunato sul finire del primo tempo, dopo aver procurato il rigore del momentaneo 2-0 della Polonia che ha poi vinto 3-2.

Napoli, il rientro di Milik dopo lʼinfortunio

Arkadiusz Milik è rientrato in Italia dopo il grave infortunio subito con la Polonia durante il match contro la Danimarca. L'attaccante del Napoli è sbarcato a Roma dove è stato sottoposto, a Villa Stuart, agli accertamenti che hanno confermato la rottura totale del crociato. Il numero 99 azzurro ha ricevuto anche la visita del presidente Aurelio De Laurentiis.

leggi tutto

L'ANNUNCIO DELLA FEDERCALCIO POLACCA

ANCHE DE LAURENTIIS IN VISITAVisita di affetto e sostengo di Aurelio de Laurentiis a Milik, a Villa Stuart. Il presidente del Napoli è andato a trovare in clinica a Roma l'attaccante azzurro che lunedì si opererà al ginocchio sinistro per la rottura del legamento crociato. De Laurentiis, sottolinea il club partenopeo postando sul suo sito la foto dell'abbraccio tra il presidente e il centravanti polacco, "ha voluto così stare vicino ad Arek confortandolo e facendogli un grande in bocca per l'intervento e per il rientro in campo".

IL NAPOLI CONFERMA: "ROTTURA TOTALE"Milik ha riportato la "rottura totale del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro". Lo comunica il Napoli in una nota sul proprio sito ufficiale al termine degli esami effettuati nel pomeriggio a Villa Stuart a Roma. "L'attaccante azzurro si sottoporrà ad intervento chirurgico domani mattina a Villa Stuart", aggiunge il Napoli. Il club partenopeo non ha specificato i tempi di recupero, che comunque non sono inferiori ai 4-5 mesi.

GLI AUGURI DI MARADONA

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali