FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Sport >
  • calcio >
  • Liga: Real e Atletico, poker spettacolo. Il Celta beffa il Barça

Liga: Real e Atletico, poker spettacolo. Il Celta beffa il Barça

Le merengues vincono 4-0 a Granada e volano in testa sfruttando il ko dei blaugrana. L’Atletico batte 4-2 il Cordoba ed è secondo

- Il Real Madrid vince 4-0 a Granada e si porta da solo in testa alla classifica della Liga a +2 sul Barcellona, battuto clamorosamente in casa dal Celta Vigo (1-0, Larrivey): per le merengues segnano Ronaldo, James Rodriguez (doppietta) e Benzema. Immediata la replica a distanza dell’Atletico Madrid che batte 4-2 il Cordoba al Vicente Calderon ed è secondo: per i Colchoneros di Simeone gol di Griezmann (2), Mandzukic e Raul Garcia.

Liga: Real e Atletico, poker spettacolo. Il Celta beffa il Barça

GRANADA-REAL MADRID 0-4
Passano tre minuti allo stadio Los Carmenes e il Real Madrid sblocca subito il risultato. Carvajal ruba palla a Murillo (forse commettendo fallo) e serve Benzema che, senza pensarci un attimo, gira a centro area per Cristiano Ronaldo che di prima intenzione fulmina Roberto in diagonale. Gara tutta in discesa per la squadra di Ancelotti e al 31’ arriva il raddoppio: Benzema serve James Rodriguez con un’acrobazia e il colombiano trova l’incrocio dei pali con un sinistro al volo sul palo più lontano. Partita già chiusa e nella ripresa il Real dilaga. Al 54’ Ronaldo ricambia il favore a Benzema con un assist al bacio che il francese non spreca. All’87’, in contropiede, James Rodriguez a porta vuota firma il definitivo 4-0 chiudendo i conti: l’assist, neanche a dirlo, è di CR7.ATL. MADRID-CORDOBA 4-2
Primo tempo sofferto per l’Atletico: il Cordoba si chiude e i Colchoneros faticano a trovare spazi. Al 43’ ci pensa Griezmann a scardinare la difesa della Djukic con un sinistro che, deviato da Luso, si impenna e scavalca Carlos. Il Cordoba non molla e trova il pareggio a inizio ripresa con un imperioso colpo di testa di Ghilas su corner di Cartabia (53’). Il nuovo equilibrio dura solo cinque minuti: Juanfran crossa dalla destra per Griezmann che, con una spettacolare girata di testa sul primo palo, riporta avanti i Colchoneros. Gli ospiti vanno in confusione e l’Atletico fa tris al 62’ con un colpo di testa di Mandzukic su corner di Koke, complice un’uscita a vuoto di Carlos. La partita di fatto finisce qui anche se, prima del triplice fischio, c’è tempo per vedere altri due gol: Raul Garcia segna di testa il 4-1 su traversone di Koke, Ghilas chiude il tabellino con un destro ravvicinato dopo una mischia.
BARCELLONA-CELTA VIGO 0-1
Seconda sconfitta consecutiva per il Barcellona di Luis Enrique. Ma mentre quella di settimana scorsa era arrivata al Bernabeu nel Clasico contro il Real Madrid, stavolta lo scivolone è clamoroso e inatteso. A tornare dal Camp Nou con i tre punti è il Celta Vigo, che si difende per quasi tutta la partita e trova il modo di colpire in una delle poche azioni costruite. Il gol è da applausi: magico tacco di Nolito per l'inserimento di Larrivey e destro di prima intenzione dell'ex attaccante del Cagliari che non dà scampo a Bravo. Pochi minuti prima era stato Neymar a sfiorare il gol colpendo il primo legno della serata con un destro a giro sul palo con Alvarez immobile. Preso il gol, i blaugrana si gettano rabbiosamente all'attacco ma la fortuna non gira dalla loro parte. Suarez ha sulla testa il pallone del pareggio al 70', ma la sua conclusione è debole e centrale. Ci prova anche Messi dieci minuti più tardi su punizione: la palla scheggia l'incrocio. L'assedio del Barça prosegue fino al 93', ma il Celta resiste e può festeggiare la seconda vittoria nella sua storia al Camp Nou, a 73 anni di distanza dalla prima.

TAG:
Spagna
Liga
Real
Barcellona