FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

> Tgcom24 > Sport > calcio > Bayern Monaco-Guardiola, prime tensioni 
29.7.2013

Bayern Monaco-Guardiola, prime tensioni 

Gelo con Mandzukic e schiaffo a Thiago

foto LaPresse
13:31 - L'esordio, in una partita ufficiale, di Pep Guardiola sulla panchina del Bayern Monaco è stato tutto da dimenticare. Dalla sconfitta (4-2) contro i nemici del Borussia Dortmund, allo schiaffo a Thiago Alcantara fino al gelo con Mandzukic che quando è stato sostituito non ha stretto la mano al nuovo allenatore. In Germania qualcuno lo ha già accusato di aver rovinato la macchina perfetta di Heynckes che ha vinto tutto.

La sconfitta contro i nemici gialloneri ha fatto male, ma preoccupa di più quello che è successo tra Pep e i suoi giocatori. E tutto nel giro di due minuti, tra il 75' e il 76'. Prima la sostituzione di Mandzukic e la mancata stretta di mano classica. L'attaccante è uscito, visibilmente infastidito, ed è passato a mezzo metro dal tecnico senza nemmeno sfiorarlo. Lo spagnolo, d'altro canto, non ha fatto nulla. Poi il "time out tecnico" e lo schiaffo a Thiago Alcantara. Non un buffetto, ma un vero e proprio schiaffo. Gesto che ha fatto molto discutere. 

In più anche una prestazione che non ha soddisfatto molti critici. I bavaresi sono apparsi spenti e impacciati con i nuovi schemi dello spagnolo. Il possesso palla c'è stato, ma è stato lento e macchinoso. Tutto più o meno normale dopo appena solo un mese di lavoro, ma l'eredità lasciata dal precedente allenatore è pesante. Insomma la strada per Guardiola è già in salita. 

Lo schiaffo a Thiago

OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile