FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Sport >
  • Tim Cup: disastro Palermo, avanzano Atalanta e Cagliari

Tim Cup: disastro Palermo, avanzano Atalanta e Cagliari

I rosanero perdono 3-0 al Barbera con il Modena, bergamaschi e isolani piegano 2-0 Pisa e Catania

- La sorpresa del terzo turno eliminatorio di Tim Cup si chiama Palermo: i rosanero perdono 3-0 al Renzo Barbera contro il Modena. Non sbagliano le altre due formazioni di Serie A impegnate: nel pomeriggio l'Atalanta batte 2-0 il Pisa, mentre in serata il Cagliari ha la meglio del Catania. Bel successo dell'Avellino, vincente in rimonta 2-1 a Bari, e del Perugia, capace di imporsi con lo stesso punteggio dopo i supplementari sullo Spezia.

Tim Cup: disastro Palermo, avanzano Atalanta e Cagliari

Troppo brutto per essere vero: è con ogni probabilità il pensiero dei tifosi rosanero. La formazione di Iachini gioca una pessima gara, beneficiando il Modena. Pronti via e i Canarini passano già: al 6' Schiavone pesca Ferrari, che stoppa e fredda Ujkani per lo 0-1. La reazione del Palermo è tutta in un gol giustamente annullato per fuorigioco a Dybala. E al 42' arriva il raddoppio ospite: ancora Ferrari scappa via sul filo dell'offside, trovando al centro Beltrame per lo 0-2 con cui si va al riposo. Tra i fischi per Barreto e compagni. Nella ripresa, nonostante l'ingresso di Belotti, la musica non cambia: nessuna idea palermitana, così all'86' arriva il tris, firmato da Schiavone con un bel sinistro a girare.
Chi non sbaglia è il Cagliari di Zeman: al Sant'Elia finisce 2-0, con il Catania eliminato. Il match dura virtualmente solo 18 minuti: al 5' gli isolani passano con Sau, assistito splendidamente da un contropiede di Farias. Dopo dodici minuti ecco il raddoppio: Almiron perde palla a centrocampo innescando la ripartenza del brasiliano, il quale s'inventa una conclusione che fulmina Terracciano. Il secondo tempo, con ritmi più bassi, ricalca il primo: al 58' Cossu centra una traversa da urlo, quindi ad una ventina dal termine Rinaudo lascia i suoi in dieci per una doppia ammonizione rimediata in pochi minuti (fallo e proteste).
Il match delle 18 ha visto opposte Atalanta e Pisa: gli uomini di Colantuono iniziano la stagione col piglio giusto, passando in vantaggio dopo soli 9' minuti. Conclusione di Bonaventura, para Pelagotti, ma sulla respinta Cigarini è più lesto di tutti e spacca la partita. All'81' arriva il raddoppio: Boakye recupera palla e la serve a Bianchi, l'attaccante smarca Spinazzola che a tu per tu con l'estremo difensore pisano non sbaglia. Appuntamento ora con il quarto turno: sulla strada della Dea ci sarà l'Avellino.
Al San Nicola il Bari si illude, ma subisce la rimonta dell'Avellino e saluta con rammarico la Tim Cup: al 45' vantaggio dei Galletti con Ligi, servito da un angolo di Galano. Ad inizio ripresa il rosso a De Luca cambia il match e poco dopo arriva l'1-1 di Comi. A 7' dal termine ecco il sorpasso, griffato Pozzebon. Da segnalare tafferugli nel settore ospiti durante l'intervallo, con obbligato intervento delle forze dell'ordine per evitare ulteriori scontri tra le due tifoserie. Infine anche il Perugia passa il turno, battendo 2-1 lo Spezia dopo i tempi supplementari: decisivo il gol di Perugini in avvio del primo extra time.

TAG:
Coppa italia
Palermo
Bari
Avellino
Atalanta
Cagliari