ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità

5/10/2006

Scherma: argento per il fioretto

Le azzurre perdono 23-22 con la Russia

Serata amara per l'Italia nella finale di fioretto femminile ai Mondiali di scherma. Le azzurre sono state sconfitte dalla Russia col punteggio di 23-22. Vezzali, Trillini, Granbassi e Di Francisca si devono accontentare della medaglia d'argento al cospetto delle russe Rouzavina, Chanoeva e Boiko. Decisivo il parziale che ha visto Granbassi andare sotto 5-0 con la Chanoeva. Ai supplementari decide la Rouzavina sulla Vezzali.

Sembrava fatta, sembrava che il destino stesse girando dalla parte delle azzure ed invece alla fine la Russia ha dato il colpo di coda decisivo, lasciando le azzurre con l'amaro in bocca. E così il Dream Team si deve accontentare di una medaglia d'argento, sicuramente prestigiosa, ma che dopo una grande rimonta sembrava destinata a trasformarsi in oro.
Decisivo il parziale che ha visto Margherita Granbassi soccombere per 5-0 con la Chanoeva, andando sul 12-5 e costringendo Vezzali, Trillini e Di Francesca a rimontare. Ma l'impresa non ha affatto demoralizzato le azzurre che, sospinte da una straordinaria Elisa Di Francisca, riuscivano a ridurre il gap: la giovane schermitrice jesina è stata protagonista di una rimonta sulla più esperta Boiko portandosi dal 19-15 al 20-19, con un parziale di 4-1.

Poi la classe della Vezzali sembrava poter fare il resto, tanto che la pluricampionessa italiana a 46 secondi dalla fine riusciva a riportare in parità l'Italia sul punteggio di 22-22 con ancora 28 secondi da giocare per provare la stoccata finale. Ed invece la finale mondiale si trascina al minuto supplementare, con l'Italia leggermente favorita potendo contare sulla priorità: in caso di parità al termine dei 60 secondi, vittoria azzurra. Ed invece la Rouzavina riesce a beffare l'azzurra e a portare la Russia sul 23-22, salendo così sul gradino più alto del podio.