ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità

15/4/2006

Tennis: si ritira Conchita Martinez

L'unica spagnola a vincere Wimbledon

Nella stagione che ha visto il grande rientro di Martina Hingis, il tennis in gonnella perde Conchita Martinez. La 34enne spagnola, l'unica iberica capace di vincere il torneo di Wimbledon nel 1994, ha annunciato sabato il suo ritiro dall'attività agonistica. Nel suo palmares anche una finale al Roland Garros e agli Australian Open e quattro trionfi consecutivi al Foro Italico (33 i successi nel circuito WTA).

Conchita Martinez (AFP)

Gli anni passato per tutti e anche per Conchita Martinez, alla vigilia del 34° compleanno, è giunto il momento di dire basta. A Valencia, la campionessa spagnola ha dato l'addio al tennis, lasciando aperto un piccolo spiraglio per i tornei di doppio. La tennista aragonese lascia con un palmares di tutto rispetto, con 33 tornei WTA in bacheca in 18 anni di carriera, ma soprattutto il torneo di Wimbledon nel 1994, unica spagnola a riuscire in tale impresa, battendo in finale una specialista dell'erba del calibro di Martina Navratilova. "In quel momento ero più nervosa per come fare l'inchino a  Lady D che per qualsiasia altra cosa" ha ricordato la tennista visibilmente emozionata. Il suo nome è anche legato al torneo di Roma, che l'ha vista trionfare per 4 volta consecutive tra il 1993 e il 1996. Per dieci anni, dal 1988 al 1998 la Martinez è stata costantemente tra le prime 10 giocatrici al mondo (numero 2 nell'ottobre del 1995) e ha vinto in carriera la bellezza di 11,527,977 dollari.

"Non è una decisione facile - ha dichiarato in conferenza stampa Conchita Martinez - perché il tennis è stato la mia vita, ma l'ho presa con la testa e con il cuore e credo di dover essere felice, perché da questo momento posso dedicarmi a tante altre cose. Sono orgogliosa di tutto ciò che ho raggiunto in questo sport che tanto mi ha dato, sono stati anni pieni di sacrifici e di momenti duri, che però si dimenticano e rimangono solo quelli che mi hanno colmato come tennista e persona".