ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità

9/10/2005

Italia qualificata al Mondiale 2006

Un gol di Zaccardo stende la Slovenia

Allo stadio "La Favorita" di Palermo, l'Italia trova la qualificazione al Mondiale 2006 di Germania. Gli azzurri battono per 1-0 la Slovenia con un gol al 78' di Zaccardo subentrato a Gilardino. Una gara tirata, caratterizzata da un forte agonismo. Nell'intervallo scontri tra le forze dell'ordine e i tifosi sloveni che avevano cercato il contatto con la tifoseria italiana. Fischi per tutta la gara all'indirizzo di Toni.

Zaccardo (Afp)

Bastava un punto all'Italia per staccare il biglietto per Germania 2006 e invece è arrivato il bottino pieno. Allo stadio "La Favorita" di Palermo, in un clima da grande sfida, gli azzurri di Lippi liquidano la pratica Slovenia con un gol del difensore palermitano Zaccardo. Una partira vibrante, con interventi al limite del regolamento e animi accesi soprattutto sugli spalti dove, nell'intervallo, le forze dell'ordine arrivano allo scontro con alcuni tifosi sloveni che cercavano di entrare in contatto con quelli italiani.
Lippi ha schierato un 4-3-1-2 con Totti alle spalle di Toni e Gilardino e l'Italia è partita subito bene grazie alle verticalizzazioni e ai tocchi di prima di Totti che ha liberato in più occasioni gli attaccanti davanti la porta. Ma un pizzico di sfortuna e l'imprecisione degli avanti azzurri hanno fatto sì che il risultato non si sbloccasse. La Slovenia, schierata con un 4-4-1-1 in cui si è distinto Acimovic, ha cercato di impostare la partita di rimessa, cercando il gioco fisico e sfruttando le palle ferme per un'eventuale deviazione in area ma la difesa azzurra ha retto bene. Gli azzurri prima dell'intervallo hanno trovato anche il gol con Gilardino ma l'arbitro ha annullato perchè, nello sviluppo dell'azione, la palla era uscita dal campo.

Nel secondo tempo, gli azzurri sono sembrati più caricati, sostenuti anche da una tifoseria calorosa che, tuttavia, non ha risparmiato i fischi all'ex palermitano Toni fino al momento della sostituzione. La Slovenia inizia a subire il pressing dell'Italia e costruisce una sola palla gol, tra l'altro realizzata ma annullata per un evidente fuorigioco. Fino alla svolta con la mossa di Lippi che toglie uno spento Gilardino per inserire Zaccardo. Un difensore per un attaccante, ma la manovra trae subito beneficio. Camoranesi si allarga sulla destra, Grosso avanza a sinistra e Zambrotta, che inizia sulla corsia di destra, ritorna su quella sinistra a lui più congeniale. Così l'Italia inizia a far girare meglio la palla e con Pirlo e Totti allarga sulle fasce da dove arrivano i cross per la testa di Toni. E proprio da un cross dalla sinistra, al 78' l'asse palermitano Grosso-Zaccardo regala all'Italia il gol sicurezza. Zaccardo si libera in area e in tuffo, dal vertice dell'area piccola, batte Mavric nonostante la pressione di un difensore su cui carambola la palla prima di finire in rete. Nel finale gli azzurri continuano a premere e con Totti e Vieri, subentrato ad un fischiatissimo Toni, sfiorano il raddoppio. In due occasioni l'attaccante azzurro si trova solo davanti al portiere ma non trova la porta. Va bene così, l'Italia vince il gruppo 5 e prenota un posto in Germania.

TABELLINO
Reti:
Zaccardo 33' st
ITALIA (4-3-2-1): Peruzzi, Zambrotta, Cannavaro, Nesta, Grosso, Camoranesi, Pirlo (38' st De Rossi), Gattuso, Totti, Toni (43' st Vieri), Gilardino (14' st Zaccardo). (12 De Sanctis, 14 Materazzi, 15 Barone, 18 Del Piero). All.: Lippi. 
SLOVENIA (4-4-1-1): B. Mavric, M. Mavric, Cesar, Knavs, Filekovic, Pokorn (1' st Cimirotic), Koren, Zlogar, Komac, Acimovic, Rodic (38' st Siljak). (12 Handanovic, 2 Pecnik, 20 Ilic, 19 Seslar, 17 Brecko, 9 Siljak). All.: Oblak. 
Arbitro: Poulat (Fra). 
Recupero: 2' e 2'. 
Angoli: 7 a 2 per l'Italia. 
Note: ammoniti Totti, Gattuso e Cesar per gioco falloso, Zaccardo per comportamento non regolamentare. 
Spettatori: 25 mila.

OCCASIONI, GOL E AMMONITI:

PRIMO TEMPO
4' ITA
: grande lancio in verticale di Totti a liberare Gilardino che a tu per tu col portiere non riesce a concludere bene perchè presssato da un difensore
7' ITA: sponda di Gilardino per Gattuso che calcia dal limite dell'area un rasoterra parato in due tempi da Mavric
17' SLO: punzione dal vertice dell'area di rigore che Acimovic batte direttamente in porta ma la palla finisce sull'esterno della rete controllata da Peruzzi
18' ITA: lancio lungo per Toni che di testa appoggia sull'accorrente Gilardino che conclude a rete. Toni interviene sulla traiettoria con il piede e costringe il portiere sloveno a una grande parata
22' ITA: azione personale di Totti che palla al piede arriva al limite dell'area da dove lascia partire un destro che finisce di poco fuori
29' ITA: ammonito Totti per un intervento duro a centrocampo su Rodic
32' ITA: punizione di Totti dalla distanza deviata in calcio d'angolo
37' ITA: gol annullato all'Italia. Cross di Grosso dalla sinistra per Toni che di testa rimette la palla al centro per Gilardino che stoppa di petto e mette in rete. L'arbitro annulla probabilmente perchè la palla è uscita durante il cross.
41' ITA: ammonito Gattuso per un brutto interventi in ritardo su Rodic
43' ITA: occasione gol per Totti che, su assist di Toni, di testa non riesce a segnare dal limite dell'area piccola

SECONDO TEMPO

48' ITA: punizione di Pirlo dal vertice dell'area e palla al centro bloccata dal portiere
51' ITA: grande occasione Toni che si trova solo davanti al portiere ma scivola al momento di concludere calciando debolmente
52' SLO: ammonito Cesar per una brutta entrata su Toni
54' ITA: conclusione dai venti metri di Totti che di sinistro calcia centrale senza problemi per Mavric
55' SLO: gol annullato alla Slovenia. Cross di Acimovic pr la testa di Pakorn che colpisce indisturbato ma è in fuorigioco
57' ITA: lancio smarcante di Totti per Toni che in diagonale calcia malissimo senza trovare la porta
60' ITA: tiro al volo di Pirlo imbeccato da Totti su punizione. Il centrocampista si coordina bene ma il tiro è centrale
69' ITA: occasione gol per Toni. Punizione di Pirlo e grande stacco dell'attaccante che in torsione indirizza verso la porta ma Mavric para alzando sopra la traversa.
78' ITA GOL: Cross di Grosso dalla sinistra per l'inserimento di Zaccardo che in tuffo, di testa, mette alle spalle del portiere da due passi nonostante il pressing di un avversario. Nell'esultanza il difensore viene anche ammonito.
81' ITA: grande assolo di Zambrotta sulla sinistra e splendida palla per Totti che di testa gira a lato
92' ITA: palla gol per Vieri che solo davanti il portiere non riesce a centrare la porta su pressione di un difensore.
93' ITA: Vieri ci riprova ma a tu per tu con Mavric non riesce a saltarlo e si porta la palla sul fondo.