ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità

14/6/2005

Il Bologna espugna Parma: 1-0

Spareggio salvezza con rissa nel finale

Il Bologna espugna il Tardini per 1-0 e vince l'andata dello spareggio salvezza col Parma. La gara è stata vivace: Bologna migliore nel primo tempo e Parma alla ricerca del pari nella ripresa. Il gol vittoria è stato siglato dall'albanese Tare al 18'. Ducali vicini all'1-1 al 91' con Simplicio su punizione, ma Pagliuca compie un mezzo miracolo. Rissa nel finale: l'arbitro Farina espelle i due tecnici, Amoroso e Bucci.

Tare (Grazia Neri)

Una gara bella, vibrante e sentitissima, rovinata nel finale con una rissa poco edificante che però a questo punto, in questo calcio italiano, rischia di diventare tristemente normale. E' la terza nel giro di poche settimane, dopo quelle di Verona e Perugia: forse la lunghezza dei campionati, la stagione così lunga e stressante non favoriscono la calma sul terreno di gioco, ma il pallone nostrano sta davvero esagerando. Passando a quanto accaduto nei 90' regolamentari, le squadre all'inizio si studiano e non si sbilanciano anche per la grande posta in palio, ma al 18'  l'albanese Igli Tare sale in cielo su un cross di Valentin Nastase e spezza l'equilibrio portando il Bologna in vantaggio. Il Parma prova a reagire prima con un colpo di testa di Cesare Bovo a lato di poco sugli sviluppi di un calcio d'angolo e poi con un tiro cross di Francesco Ruopolo che il portiere dei felsinei Gianluca Pagliuca sventa con qualche problema. La squadra rossoblu, forte del vantaggio, chiude però bene gli spazi e cerca di ripartire in contropiede. Si va al riposo dopo quattro minuti di recupero.

Nella ripresa partono subito forte i padroni di casa, ma Pagliuca si conferma in buona serata e al 65esimo respinge prima su Simplicio e poi sulla ribattuta anche su Ibrahim Camara. Il Bologna si fa vivo al 68' con un colpo di testa di Renato Olive a lato, ma l'iniziativa rimane ai parmensi che cercano in tutti modi di recuperare lo svantaggio. Al 62' e al 70' Simplicio reclama per due volte il rigore ma l'arbitro Stefano Farina fa proseguire. Al secondo minuto di recupero Pagliuca è strepitoso su una punizione dal limite del brasiliano Simplicio e salva il risultato. Al 94', penultimo minuto di recupero, si scatena la già citata rissa e finiscono sotto la doccia i due allenatori Carlo Mazzone e Pietro Carmignani e Bucci e Amoroso (Bologna). Farina concede altri tre minuti, ma non succede più nulla e il Bologna riesce a spuntarla.