TG COM

!! AVVISO !! Se non vedi la grafica probabilmente stai usando un browser che non supporta gli standards web, hai comunque la piena accessibilita' ai contenuti di questo sito

ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità

20/1/2003

Pescara-Samb: incidenti, 7 feriti

Una persona sarebbe in gravi condizioni

Sette persone ferite, tra cui una in gravi condizioni. E' il bilancio degli incidenti tra i tifosi di Pescara e Sambenedettese (serie C1/B), venuti a contatto questa sera poco prima del posticipo in programma allo stadio "Adriatico". Gli incidenti sarebbero scoppiati alla stazione di Pescara, al momento dell'arrivo dei tifosi della Samb. Un gruppo di sostenitori locali avrebbe organizzato un agguato con un fitto lancio di pietre. 

Dopo il bollettino di guerra della domenica dei dilettanti, anche in C1, prima del posticipo serale, il derby tra Pescara e Sambenedettese, si sono quindi verificati gravissimi incidenti. Almeno sette feriti, tra cui due agenti di polizia, costituiscono il bilancio provvisorio, ma tra le vittime della follia degli ultras ci sarebbe una persona in grave condizioni.

I primi tafferugli sono scoppiati alla stazione ferroviaria di Pescara all'arrivo dei sostenitori marchigiani. Secondo le prime ricostruzioni, alcuni ultras locali avrebbero organizzare un agguato, con un fitto lancio di pietre, prima alla stazione, poi allo stadio. I tifosi ospiti, trasferiti fino allo stadio su alcuni pullman, sono quindi stati oggetto di un nuovo lancio di pietre nei pressi dello stadio ove si è vissuto in un clima da guerriglia urbana con transenne rovesciate, cassonetti incendiati, vetri infranti e saracinesche abbassate per tutti i locali ed esercizi commerciali.