FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

7.10.2012

Superbike: Biaggi campione del Mondo

A Sykes non basta la vittoria in gara-2

foto SportMediaset
16:33 - Max Biaggi non invecchia mai. Il pilota romano dell'Aprilia, grazie a un quinto posto in gara-2 a Magny Cours, si è laureato per la seconda volta campione del mondo Superbike. Tom Sykes (Kawasaki), diretto concorrente per il titolo, vince la seconda manche del GP di Francia ma chiude a 0,5 punti dal Corsaro. Melandri, invece, non partecipa alla battaglia finale per una caduta al settimo giro. Per Biaggi è il sesto titolo iridato della carriera.

Mezzo punto, solo mezzo, che fa tutta la differenza di questo mondo. E consente a Max di chiudere in modo trionfale una stagione difficile, caratterizzata da alti e bassi e da una concorrenza accanita. L'ultimo ad arrendersi è Tom Sykes, in sella alla Kawasaki, che si affacciava all'ultima manche della stagione con un solo risultato possibile: la vittoria. La verdona del britannico guida gara-2 dall'inizio alla fine, esclusa una piccola parentesi targata Laverty. Biaggi, dopo la caduta di gara-1, si porta qualche scoria nel morale e parte piano dalla decima posizione. La rimonta non accenna a concretizzarsi fino al 14° giro, quando Max - dopo qualche brivido e un paio di lunghi - passa Checa e si appropria di quel quinto posto necessario per la matematica.

Rotto l'incantesimo, Max torna a fare il suo ritmo, mentre la gara ha già congedato Melandri, protagonista di una bruttissima caduta al settimo giro. Sykes controlla le scorribande di Rea e Guintoli, rispettivamente secondo e terzo, ma non basta per il sorpasso iridato. Biaggi, con il sospirato quinto posto, è padrone del suo destino e regala all'Aprilia anche il titolo costruttori. Per il romano, 41 anni e già campione del mondo Sbk con la casa di Noale nel 2010, è il sesto titolo mondiale dopo quelli conquistati in 250 fra il 1994 e il 1997. Quando si dice campione senza età...

MAGNY COURS: I RISULTATI DI GARA-2

SBK: LA CLASSIFICA FINALE

BIAGGI: "EMOZIONE INDESCRIVIBILE"

"Dopo quello che è successo non so che pensare". Esordisce così Max Biaggi dopo la vittoria del sesto titolo iridato della sua carriera. Ottenuto al termine di una giornata anomala, condita persino da una caduta: "In gara-1 non mi sembra di aver fatto nulla di strano, il davanti mi è volato via e sono rimasto con il palmo di naso. Tra gara-1 e gara-2 il tempo non passava mai, l'asfalto andava asciugandosi, sono state le condizioni più difficili che mi sono capitate in carriera. E' stato un campionato difficile, sudato con la lingua fino all'ultimo ed è una grande soddisfazione vincerlo. E' stata una emozione indescrivibile ed è ancora difficile crederci. Di gara in gara succedeva qualsiasi cosa, ci passavamo questo titolo io Melandri e Sykes. Dedico questa vittoria a tutti i ragazzi che hanno lavorato con me, ai miei bimbi, alla mia famiglia, senza dimenticare i ragazzi dell'Aprilia, il mio fisioterapista, tutti quanti".

OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile