FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Da "Men in Black" a "X Men", il 2019 al cinema tra remake e sequel

La grande macchina produttiva di Hollywood inonderà le sale con tanti film basati su riscritture e strutture narrative rimesse a nuovo

Quattro sono le parole chiave di Hollywood per il 2019 cinematografico: remake, sequel, prequel e spin-off. Arriverà sul grande schermo il terzo capitolo di "Dragon Trainer", il quarto episodio di "Toy Story", passando ai "Men in Black" rivisitati, fino a una nuova avventura di "Spider-Man" con comprimari di peso (Michael Keaton, Samuel L.Jackson, Jake Gyllenhaal). Poi sarà la volta di uno spin-off di "Fast and Furious" e il remake di "Dumbo" di Tim Burton.

Gli Studios di Walt Disney la faranno da padroni in questo nuovo anno, sfoderando una ventina di titoli in cartellone, quasi tutti sequel come "Star Wars", "Toy story", "Il libro della giungla" o remake come "Il re leone" e "Aladdin", passando per reboot ("Dumbo") e spin-off ("La carica dei 101").

Durante i prossimi 12 mesi l'armata americana dei sequel rischia di diventare una vera e propria ondata. Partendo dal nuovo tentativo di tornare grande firmato da M. Night Shyamalan con "Glass" (in uscita a gennaio) passando per il ritorno di Sly Stallone con "Creed 2", arriveranno il terzo "John Wick", con Keanu Reeves impegnato a sfidare Tom Cruise in fatto di longevità atletica, fino agli "X Men" guidati da Michael Fassbender.

Poi toccherà ai reboot come quelli de "La famiglia Addams", che torna in versione animata, delle "Charlie's Angels" dirette da Elizabeth Banks. Senza dimenticare il nuovo lavoro di Guillermo del Toro impegnato sul noto canovaccio di "Pinocchio".

La grande macchina cinematografica americana nonostante sia bloccata nella palude del già visto, riuscirà a restituire al pubblico la meraviglia autentica e lo stupore?

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali