FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Tom Waits canta "Bella Ciao": contro tutte le discriminazioni e il razzismo

Il leggendario cantautore americano intona il brano "traditional" della resistenza antifascista italiana nellʼalbum del chitarrista Marc Ribot "Songs of Resistance"

Tom Waits canta "Bella Ciao": contro tutte le discriminazioni e il razzismo

"Partigiano, please take me with you...", l'inconfondibile voce roca e "affumicata" del mitico cantautore americano, il suono lento e malinconico della sua chitarra: Tom Waits canta "Bella Ciao", che in inglese diventa "Goodby Beautiful" e il video su YouTube fa il pieno di visualizzazioni. Il brano è inserito all'interno dell'album firmato dall'amico e chitarrista Marc Ribot "Songs of Resistance 1942-2018", che raccoglie canzoni antifasciste e a tema Resistenza".

Tom Waits intona alcuni versi in italiano, non traduce Partigiano, ma "portami via" diventa "take me with you". Il ritmo è lento, la sua voce toccante e il testo cult della Resistenza antifascista italiana riprende vita ed emoziona. Album "politico" quello dell'amico Marc Ribot, il chitarrista che da anni gli sta accanto sul palco e in studio, contro la discriminazione di tutte le minoranze e il razzismo di parte, fenomeni crescenti nell'America di Trump ma, purtroppo, anche nel resto del mondo. E il "partigiano" Tom Waits prende così posizione, unisce il blues, genere che inneggia alla libertà, ad un canto che di questo parla: di libertà in tutte le sue forme.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali