FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Mi Ami 2018, il festival della nuova musica italiana torna al Magnolia

Il 25 e 26 maggio la quattordicesima edizione con protagonisti Cosmo, Tre Allegri Ragazzi Morti e Prozac +

Mi Ami 2018, il festival della nuova musica italiana torna al Magnolia

Torna puntuale al Circolo Magnolia il Mi Ami Festival. Per questa quattordicesima edizione che si svolgerà il 25 e 26 maggio sui tre palchi si alterneranno alcuni dei nomi della nuova musica italiana, da Cosmo a Frah Quintale, Will Peyote, Colapesce, Francesca Michielin, passando per la reunion dei Prozac+ e le date uniche di Ex-Otago e Tre Allegri Ragazzi Morti. E come di consueto non sarà solo un weekend di musica da ascoltare, ma anche di arte, fumetti, poesia.

"Per noi il MI AMI è un invito al viaggio, un omaggio al viaggio e un viaggio in sé. Un viaggio che da quattordici anni ci porta ogni anno ad affrontare questa sfida sempre più complessa con gli occhi pieni di entusiasmo” dichiarano Carlo Pastore e Stefano Bottura, direttori del MI AMI Festival. Nomi conosciuti e altri da scoprire saliranno sui palchi Sandro Pertini, Havaianas e MI FAI. Oltre ai nomi citati ci saranno tra gli altri, anche Maria Antonietta, Selton, Coma_Cose, Go Dugong, lo storico Dj Gruff, Black Beat Movement, Generic Animal, Sick Luke, Giorgieness, Germanò.

La grande sorpresa rimane la reunion dei Prozac+, icona del punk italiano che proprio nel 2018 festeggia i 20 anni di Acido Acida, disco che ha consacrato la band di Pordenone.

A chiudere le due serate ci saranno alcuni appuntamenti unici: venerdì 25 una sfida all’ultima parola di PoetrySlamming, poesia in clash curata da Paolo Agrati, mentre sabato 26 lo scrittore e narratore Valerio Millefoglie riassumerà i due giorni del festival con una performance-reportage sonoro, un blob festivaliero fatto di appunti, voci, interviste agli artisti e al pubblico.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali